Juventus - Allegri punta Kovacic

Il tecnico livornese vuole l'arrivo del croato ex Inter da tre anni e la società bianconera proverà ad accontentarlo.

Juventus - Allegri punta Kovacic
Juventus - Allegri punta Kovacic | Twitter B/R Football

La Juventus sta per mettere la parole fine alla telenovela Emre Can. Il centrocampista del Liverpool dovrebbe sbarcare a Torino nei prossimi giorni per fare le visite mediche e firmare il nuovo contratto che lo legherà a Madama, ma nel frattempo Massimiliano Allegri ha chiesto a Marotta e Paratici di provare a portare in Piemonte anche Mateo Kovacic

Il centrocampista ex Inter, attualmente in forza al Real Madrid tre volte campione d'Europa, è un pallino di Max Allegri dal lontano 2015, quando i nerazzurri decisero di venderlo al miglior offerente e la spuntarono proprio i blancos per trenta milioni di euro. Ora per strapparlo dalla casa blanca ci vorranno almeno venti milioni di euro in più, per un totale di cinquanta: cifra non proprio irrisoria per le casse bianconere. La dirigenza avrebbe già approcciato l'entourage del giocatore per sondare il terreno e capire se il ritorno in Italia è strada percorribile, poi procederà contattando Florentino Perez. Marotta e Paratici faranno di tutto per accontentare l'allenatore livornese, ma la riuscita dell'affare non appare semplice, per questo motivo il duo mercato della Juventus si sta attrezzando anche per altri due colpi. 

In caso di secco no da parte del Real Madrid, l'attenzione della dirigenza di Madama ritornerebbe in Italia, a Milano e Roma. Nella città meneghina gli occhi sono puntati su Bonaventura, ma l'obiettivo primario in patria resta Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista dei giallorossi potrebbe liberarsi in caso di arrivo nella capitale di Bryan Cristante e i trenta milioni di euro fissati dalla clausola rescissoria sono una cifra abbordabile per i sette volte campioni d'Italia. Il colpo a sorpresa potrebbe essere Adrien Rabiot, contratto in scadenza nel 2019 e vecchio pallino di Marotta che voleva portarlo a Torino già quattro anni fa.