Empoli: Brighi in odore di conferma. In attacco spunta Sprocati

Iniziano a muoversi i toscani. Prima le conferme, ma in attacco piace l'attaccante salernitano.

Empoli: Brighi in odore di conferma. In attacco spunta Sprocati
Fonte: Empoli Calcio official Twitter

Dopo aver gustato abbondantemente la conquista della promozione in Serie A dopo un anno di purgatorio in cadetteria, l'Empoli ha iniziato a gettare le basi per impostare la squadra che affronterà il campionato del prossimo anno. Tra probabili conferme e nuovi acquisti, il lavoro del presidente Fabrizio Corsi e del direttore sportivo Pietro Accardi è ancora in fase embrionale. Il primo nome in ballo, al centro di discussioni e riflessioni, è quello di Matteo Brighi. L'esperto centrocampista potrebbe restare in Toscana, e dare una mano ai suoi futuri compagni più giovani. Si va dunque in questa direzione, è presumibile che ci sia molto di Aurelio Andreazzoli dietro questa scelta, visto che Brighi può rappresentare un’alternativa in tutti i ruoli del centrocampo ed essere uomo di riferimento nello spogliatoio.

Sarà invece lontano da Empoli, il prossimo anno, il futuro di Alessandro Piu. Dovrebbe andare in prestito, in una squadra di Serie B, per maturare. Le parole del suo agente confermano questa tesi: "In Serie B per lui ci sono tante richieste e siamo convinti che con un prestito e una posizione in campo più di fascia potrà crescere molto. Alessandro è stato molto contento della promozione dell'Empoli, peccato che la pubalgia lo abbia un pò frenato. Inserirsi tra Caputo e Donnarumma non era per nulla facile, sono due attaccanti top per la categoria. Attendiamo nuove dalla società".

Per ciò che riguarda il mercato in entrata, per l'attacco è spuntato il nome di Mattia Sprocati, reduce da una positiva esperienza in cadetteria con la maglia della Salernitana. Si tratta di un giocatore parecchio duttile, in grado di ricoprire sia il ruolo di esterno d'attacco in un tridente a tre, sia il ruolo di mezzala destra o sinistra. Sprocati è gestito da Mario Giuffredi che con l’Empoli è in ottimi rapporti. Al momento tra le due società non c'è nulla, la trattativa non è ancora partita, i toscani hanno soltanto fatto un ammiccamento verso l'attaccante ed è probabile che nel corso della prima metà di giugno la compagine biancoceleste vada all'attacco, facendosi avanti per l'attaccante classe 1993 che tra l'altro non ha una valutazione particolarmente elevata. Claudio Lotito lo valuta un milione e mezzo di euro.