Milan, spunta un nuovo nome per l'attacco: Timo Werner del Lipsia

Il 22enne bomber tedesco che ha segnato 42 gol in 77 presenze è tra uno dei nomi nuovi più promettenti del panorama europeo

Milan, spunta un nuovo nome per l'attacco: Timo Werner del Lipsia
bundseliga.com

In casa Milan si sta vivendo una situazione non semplice: nonostante il mercato dei rossoneri sia congelato dopo il no dell’Uefa al settlement agreement, Mirabelli è al lavoro per dare a Gattuso giocatori di qualità per far fare il tanto atteso salto di qualità alla rosa milanista. 

Deluso dalle prestazioni di Nikola Kalinic e André Silva, tra le richieste di Gattuso c'è un grande bomber in grado di assicurare un numero importante di gol ed il club di via Aldo Rossi sta lavorando anche in questa direzione. I nomi più caldi al momento sembrano essere quelli di Ciro Immobile, Alvaro Morata, Zaza e Andrea Belotti, ma nelle ultime ore, come ha sottolineato la Gazzetta dello Sport,  Mirabelli ha sondato il terreno anche per Timo Werner, attaccante classe 1996  del Lipsia che ha segnato 42 gol in 77 partite.

L'attaccante tedesco è sicuramente tra i talenti europei più promettenti sulla piazza ed anche per questo il Lipsia lo valuta 70 milioni di euro,gli stessi soldi che la Juventus chiederebbe per Gonzalo Higuain. La rosea sottolinea che, nel caso Werner dovesse fare un grande Mondiale con la Germania, la cifra aumenterebbe. Anche se il mercato è congelato, Mirabelli sta tenendo vivi i contatti con giocatori, dirigenti e agenti.

Attenzione però che nel caso di un intervento negativo dell’Uefa, tutto cambierebbe anche se il Milan sfrutterà poi la possibilità di ricorso al TAS di Losanna in caso di stangata con esclusione dall’Europa League.