Genoa: passi in avanti per Lisandro Lopez e Piatek

Il Genoa mette le mani sul difensore del Benfica e sul giovane attaccante del Wisla Cracovia. Chiesto anche Dawidowicz, che però non è considerato cedibile dal Benfica. Occhi puntati anche sul vecchio pallino Bisoli.

Genoa: passi in avanti per Lisandro Lopez e Piatek
source photo: twitter Genoa

Il Genoa compie decisi passi in avanti per l’ingaggio di Krysztof Piatek. Il club ligure, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, ha infatti accelerato le trattative con il Wisla Cracovia per assicurarsi le prestazioni del bomber classe ’95. Reduce da una stagione stellare, con ventuno reti e quattro assist in trentasei incontri, Piatek sarebbe un rinforzo a poco prezzo ma davvero interessante, un ragazzo giovane che ma si sta confermando come l’ennesimo rinforzo di una straordinaria generazione calcistica di attaccanti polacchi, partita con Lewandowski e che annovera gente come Milik, Kownacki e Stepinski.

Si avvicina anche Lisandro Lopez, difensore centrale del Benfica che ha già indossato la maglia dell’Inter. Possibile sostituto di Biraschi, promesso sposo dell’Atalanta, l’argentino sarebbe un rinforzo importante in difesa, reparto da cui Ballardini ha intenzione di ripartire per costruire un Genoa forte e pronto a lottare per la parte sinistra della classifica. I lusitani sembrano ormai decisi a lasciar partire il ragazzo, ben felice di tornare in Italia per cancellare la negativa esperienza con la casacca dell’Inter.

Chiesto anche Dawidowicz, attualmente al Palermo ma di proprietà del Benfica. Sul difensore i dragones non sono però convinti di cederlo, data la giovane età e le buone gare disputate con i rosanero. Una buona offerta potrebbe però ingolosire il Benfica, che potrebbe così fare tesoretto su un calciatore giovane e promettente. Occhio anche a Dimitri Bisoli, vecchio pallino del Genoa ormai da tre anni. Il Brescia fa attualmente muro, cercando di trattenere il più possibile il ragazzo. I rossoblu sembrano però decisi a scommettere su di lui e difficilmente le rondinelle potrebbero evitare un trasferimento in caso di offerta convincente.