Gol polacchi, il Genoa acquista Krzysztof Piatek
Gol placchi, il Genoa acquista Krzysztof Piatek

Gol polacchi, il Genoa acquista Krzysztof Piatek

Investimento di 4 milioni, il centravanti polacco prelevato dal KS Cracovia.

Andreazz
Andrea Indovino

Il Genoa ha acquistato Krzysztof Piatek dal KS Cracovia. Nella giornata di ieri l'attaccante polacco ha sostenuto tutte le visite mediche di routine al Baluardo del Porto Antico di Genova prima di apporre la firma sul contratto pluriennale con il Grifone. Un affare che comporterà un esborso complessivo pari a quattro milioni di euro. Il centravanti è reduce da un'ottima stagione in patria, in quanto ha realizzato ben 21 gol nel massimo campionato polacco in 36 presenze, mettendosi in luce e riuscendo così ad attirare le attenzioni di club di campionati più altisonanti. 183 centimetri per un calciatore che non è dunque un ariete, ma che potrà dare una mano al Genoa per migliorare la classifica di quest'anno, deficitaria almeno per i primi 3/4 mesi. Magari a inizio stagione potrà trovare qualche difficoltà di ambientamento con il nostro calcio, ma i numeri sono dalla sua parte e Davide Ballardini spera di aver trovato i gol che cercava. Sarà dunque Piatek il sostituto di Lapadula, dato in partenza.

Sul nuovo acquisto, è intervenuto Zbigniew Boniek, presidente della Federcalcio della Polonia nonché membro del Comitato Esecutivo Uefa. A 'Pianetagenoa1893.net' ha rilasciato interessanti dichiarazioni circa il classe'95 che il prossimo anno difenderà i colori rossoblù: "Lo conosco bene, è un ottimo attaccante che ha segnato molto nell’ultimo campionato polacco. Una prima punta moderna che interpreta il calcio non solo in area di rigore ma che dialoga con gli altri compagni di reparto. Tratta bene il pallone con i piedi, è anche bravo nel gioco aereo seppur non sia un gigante dal punto di vista fisico. Può giocare benissimo in Italia, penso che avrà pochi problemi d’ambientamento perché sa giocare a calcio e dunque non risentirà del trasferimento dal camlcio polacco a quello della Serie A. Se Preziosi lo ha pagato davvero quattro milioni di euro, per me ha fatto un buon affare".

Intanto, si registrano grossi passi avanti anche nella trattativa che interessa il centrale difensivo Lisandro Lopez, ex comparsata dell'Inter. C’è già l’accordo col giocatore, occorre soltanto l’intesa tra il Grifone e i portoghesi; il Benfica è una bottega abbastanza cara, trattare con le 'aquile' non è mai semplice ma gli uomini mercato rossoblù sono al lavoro per cercare di strappare il sì al club lusitano.

 

 

VAVEL Logo