Il punto sul calciomercato del Milan e le parole di Mirabelli
twitter.com

Il punto sul calciomercato del Milan e le parole di Mirabelli

Il direttore sportivo rossonero ha parlato a margine dell'amichevole tra Svizzera e Giappone e continua a mantenere vivi tanti contatti con agenti e giocatori

FraNas
Francesco Nasato

Il mercato del Milan in questo momento è fermo in attesa della sentenza della camera giudicante della UEFA, dopo il rinvio a giudizio motivato dalla mancata concessione del settlement agreement al club rossonero. Non per questo, però, la società non sta portando avanti discorsi e dialoghi con agenti e giocatori, alla ricerca di quei profili spesso indicati come fondamentali per completare la rosa a disposizione di Rino Gattuso.

In questa delicata fase di attesa un ruolo fondamentale lo ha sicuramente il direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli che deve cercare di programmare al meglio ogni mossa per non farsi trovare impreparato. A margine dell'amichevole tra Svizzera e Giappone a Lugano, il ds del Milan ha parlato così del mercato rossonero: "Il Milan non cederà i suoi migliori giocatori. Il Milan ha ricevuto molte richieste, ma non siamo intenzionati a cedere i nostri big. Morata e Depay? Ci faremo trovare pronti. Dobbiamo aspettare, prepariamo il lavoro in vista della prossima stagione qualunque sarà la decisione dell’Uefa. L’ottimismo non mancherà mai, né da parte mia e né da parte della società".

Proviamo a fare il punto della situazione, partendo dal nome del centravanti: a oggi i profili che più interessano sono quelli di Morata e Immobile. Il primo è un giocatore che piace molto a Mirabelli già dalla scorsa stagione e dopo il no di un anno fa potrebbe aver cambiato idea, con il Milan sempre pronto ad accoglierlo. Il secondo, invece, piace molto a Gattuso e gradirebbe la destinazione, con la compagna che già avrebbe dato il proprio via libera (per quanto vale) a un trasferimento da Roma a Milano.

In questi giorni circolano con insistenza anche i nomi di Falcao e Zaza. Sul colombiano è al lavoro Jorge Mendes che potrebbe pensare a uno scambio di prestiti con il Monaco interessato a un altro suo assistito, Andrè Silva. Per l'attaccante del Valencia, invece, il Milan sarebbe pronto a provare a prenderlo solo in caso di cessione di Kalinic, Silva e Bacca e comunque Zaza non rappresenta in questo momento una prima scelta.

Chiusa su Depay: il Milan gradisce il giocatore che ricambia nei confronti del club rossonero. Il Lione chiede circa 40 milioni, ma anche in questo caso i rossoneri non possono andare oltre i contatti con il giocatore e il suo entourage. L'affondo dovrebbe arrivare nel momento in cui si avranno certezze rispetto al futuro europeo del Milan 2018/2019.

VAVEL Logo