Serie B - Il punto sul mercato
Serie B - il punto di mercato

Serie B - Il punto sul mercato

Cosa è successo nella serie cadetta fino a questo momento.

francesco-bruni
Francesco Bruni

La serie cadetta si continua a muovere sul mercato con trattative importanti per la prossima stagione sportiva. Cominciamo da due ufficialità riguardanti le panchine della prossima stagione: il Foggia ha puntato su Oddo (dopo l' esonero da Udine), mentre lo Spezia ha presentato Marino.

Sul mercato giocatori: l'Ascoli ha fatto sapere che non riscatterà il difensore Pinto, il quale tornerà al Parma. Houdret si è presentato ai tifosi dell'Avellino: "Sono contento di essere in biancoverde e in campo mi piace giocare da difensore centrale, ma anche giostrare sul centrocampo." Duello tra Salernitana e Padova per De Luca, in uscita dall'Entella. Il Chievo è vicino a Migliore dello Spezia, con l'offerta ai liguri di conguaglio più Jallow e Garritano. Il Livorno sogna, oltre Cavion, i ritorni di Diamanti e Paulinho. Il futuro di Falco sembra molto lontano da Pescara, con Lecce e Spezia interessate e occhio al Benevento. L'Entella, sperando nell'eventuale ripescaggio, prende Tremolada e Mota Carvalho. Il Brescia sta studiando il ritorno di Morosini, trequartista classe 1995, il quale potrebbe tornare alle Rondinelle per un milione di euro. In casa Avellino, il presidente Taccone rassicura i tifosi: "Faremo due colpi importanti e Castaldo vuole rimanere con noi", punta intanto Coppolaro per la difesa.  Fiorillo, portiere del Pescara, piace molto agli azeri del Qarabag, ma resta al Delfino. Il Padova sta attendendo risposte da Schiavone, ma la trattativa sembra parecchio complicata. I veneti seguono Emmanuello, su cui è forte il pressing di Pescara e Carpi. Mbakogu del Carpi rischia di non essere un prossimo giocatore del Leeds, in quanto il mister della squadra inglese Bielsa non sembra convinto. Trattativa che complica anche l'arrivo di Melchiorri (piace al Lecce) dal Cagliari.

La Salernitana ha nel mirino 3 giocatori del Cesena, in crisi societaria, e sono: Moncini ( piace anche a Verona e Venezia) attaccante, il portiere Fulignati e il difensore Sconamiglio. Lo Spezia pensa a DiGennaro tra i pali. Ndoj rinnova fino al 2022 col Brescia. Venezia che prolunga con Domizzi, mentre in uscita si lavora per Falzerano verso Empoli. Il Perugia punta Dessena e Carillo, Il Verona scruta Larib, ex del Sassuolo. Il Lecce ha 2 nomi per il terzino sinistro: Mazzotta del Pescara e D'Elia del Bari. Il Pescara insegue Caligara e Improta, La Gumina del Palermo ha estimatori in Serie A (Torino, Sampdoria e Udinese).

Il Venezia conferma l'attaccante Geijo e tratta Stulac, in uscita verso Parma. Il Benevento tenta il colpo Nocerino, lo Spezia è sulle orme di Romizi, difensore del Bari. La Cremonese osserva Volpe per la porta, Crotone su La Mantia, occhio al derby calabrese per lui. Il Cosenza nega trattative per Polidori o Belmonte, per il Cittadella idea Maracchi a centrocampo. Il Padova punta Bonazzoli, ex Samp. Il Livorno rischia l'ennesimo divorzio con il suo allenatore Sottil. La Salernitana insegue Sansone del Novara e il Carpi ha accelera per Sernicola. Un mercato davvero in movimento tra i giovani cadetti.

VAVEL Logo