Bologna: definito col Sassuolo lo scambio Falcinelli-Di Francesco, vicini due gioielli del Bari
Bologna: definito col Sassuolo lo scambio Falcinelli-Di Francesco, vicini due gioielli del Bari - Twitter

Bologna: definito col Sassuolo lo scambio Falcinelli-Di Francesco, vicini due gioielli del Bari

Il Bologna si avvicina a Diego Falcinelli: al Sassuolo andrà Federico Di Francesco. Piacciono Anderson ed Henderson del Bari, si punta a piazzare Acquafresca in Lega B.

antonio-abate
Antonio Abate

Si delinea il calciomercato del Bologna. Dopo l'ufficializzazione della carica, Pippo Inzaghi si è subito messo all'opera, cercando di piazzare colpi lungimiranti e poco onerosi. In attacco, si sta sempre più delineando uno scambio con il Sassuolo Calcio, club che cederà Diego Falcinelli per Federico Di Francesco. Secondo quanto riportato da Sky Sport 24, le due società  starebbero delineando la trattativa che porterebbe in rossoblu un attaccante mobile e promettente. L'arrivo di Falcinelli renderebbe ancor più traballante la posizione di Mattia Destro, che potrebbe seriamente pensare di scegliere altre mete. Vicino anche l'attaccante dell'Inter Jens Odgaard, diciannovenne dell'Inter Primavera che cercherà di ritagliarsi un posto importante nella Serie A che conta. 

Sfida di mercato, invece, per Felipe Avenatti, che al Bologna non è riuscito a ripetere le belle prestazioni ammirate con la casacca della Ternana. L'uruguayano classe '93 ha moltissimo mercato in Serie B, dove Benevento e Bari si daranno battaglia per assicurarsene le prestazioni. I sanniti potrebbero garantirgli una maglia da titolare e la speranza della promozione, la dirigenza felsinea potrebbe però usare Avenatti come pedina di scambio per due talenti baresi. Si tratta di Djavan Anderson e Liam Henderson, rispettivamente esterno e centrocampista centrale esplosi sotto la gestione di Fabio Grosso. Anderson ha tantissimo mercato, il giovane scozzese è invece più facile da ingaggiare. 

Pescando dal suo Venezia, Pippo Inzaghi avrebbe messo gli occhi su Guglielmo Vicario, portiere che andrebbe a sostituire l'addio di Antonio Mirante, finito alla  Roma. In uscita, infine, ha tantissimo mercato Robert Acquafresca, reduce da un'esperienza al Sion - otto presenza e cinque goal - conclusa nel peggiore dei modi. Il classe '87 non rientra più nei pieni del club felsineo, che sta cercando delle soluzioni in Serie B. Il Cosenza è fortemente interessato, più facile che sia l'Ascoli a prelevarlo, andando così a rinforzare il proprio parco attaccanti per tentare un'altra salvezza. 

VAVEL Logo