Inter-Politano, ci siamo. Tutto ok con il bilancio: da luglio parte la caccia al terzino
Matteo Politano in azione durante la sua ultima gara della scorsa stagione. | @MPolitano16, Twitter.

Inter-Politano, ci siamo. Tutto ok con il bilancio: da luglio parte la caccia al terzino

Al Sassuolo dovrebbero andare 27 milioni più tre giovani, con cui realizzare plusvalenze utili per completare la situazione del bilancio. Risolti i problemi con l'UEFA, si virerà verso un terzino: in pole ci sono Zappacosta, Aleix Vidal e Darmian dopo il no dell'Atlético per Vrsaljko. Difficile arrivare a Florenzi

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile

Sui social impazza, fra i tifosi dell'Inter, il dissenso per il "tradimento" operato da João Cancelo, trasferitosi alla Juventus via Valencia dopo un anno a Milano. Eppure il mercato dei nerazzurri, partito col deludente doppio mancato riscatto appunto del portoghese e di Rafinha, ha immediatamente preso quota ed è molto vicino a chiudere il quinto colpo in entrata.

L'identikit, come ormai noto, è quello di Matteo Politano. L'operazione è stata rapidissima: l'accordo col giocatore è stato trovato sulla base di un quinquennale da circa 2 milioni di euro a stagione bonus compresi. Poi, nella giornata di ieri, si è sviluppata la trattativa col Sassuolo. Prestito con diritto di riscatto da 20 milioni di euro cash, più i cartellini di tre giovani con opzioni di riacquisto in favore della Beneamata. I nomi in questione sono quelli di Davide Merola, Andrea Adorante e Jens Odgaard; l'ultimo della lista ha fatto sapere giusto da qualche ora di aver accettato la destinazione emiliana. Con queste cessioni, più quelle di Bettella all'Atalanta, Biabiany al Parma e Nagatomo al Galatasaray, dovrebbe completarsi definitivamente il quadro dei 40 milioni di plusvalenze da realizzare per accontentare l'UEFA entro il 30 giugno. Il tutto dovrebbe quindi sbloccarsi e divenire ufficiale a breve, per una valutazione totale dell'ex Roma che va per attestarsi attorno ai 30-35 milioni di euro.

Dopo aver chiuso il colpo sull'esterno (alto), pur senza gravare sul bilancio attuale, ora bisognerà lavorare ad un altro colpo sull'esterno (basso). Un nuovo terzino destro è la nuova priorità di Ausilio e co.: il primo nome sondato è stato quello di Sime Vrsaljko, vecchia conoscenza del nostro calcio per cui però l'Atlético Madrid ha immediatamente chiuso la porta. Nelle prossime settimane certamente diventerà concreta una delle piste alternative: i nomi vanno da Davide Zappacosta, di fatto in uscita dalla Premier League, fino ad Aleix Vidal, il cui agente si trova in Italia. Sullo sfondo resta il "solito" Matteo Darmian, ma lo United difficilmente abbasserà la propria valutazione da 20 milioni ed il ragazzo ha già dato il suo gradimento per altre piste (vedi Juventus). Negli ultimi giorni si è fatto anche il nome di Alessandro Florenzi, molto difficile però da raggiungere  concretamente.

VAVEL Logo