Parma, rinnova D'Aversa. Ufficiale l'arrivo di Leo Stulac

Si muovono i gialloblù. Vicinissimi anche gli arrivi di Dimarco e Biabiany.

Parma, rinnova D'Aversa. Ufficiale l'arrivo di Leo Stulac
Twitter

In attesa degli sviluppi della nota vicenda che interessa il Parma ed alcuni suoi tesserati, rei di aver 'alterato' l'ultima gara dello scorso campionato di Serie B, i crociati iniziano a muoversi sul mercato, ed il primo tassello da sistemare non poteva non essere l'allenatore. Sarà ancora Roberto D'Aversa a guidare i gialloblù, e dalle parole dell'Ad crociato Luca Carra si evince grande soddisfazione: "Siamo felicissimi di rinnovare il rapporto con il tecnico che ha contribuito alla conquista di due promozioni consecutive e al ritorno in Serie A. Siamo sempre stati convinti che con D’Aversa si possa costruire un progetto che ci possa regalare soddisfazioni, e l’accordo sottoscritto oggi è la conferma della fiducia che riponiamo in lui".

Il Parma ha ufficializzato anche il primo acquisto, ed è Leo Stulac. Centrocampista sloveno, ha militato lo scorso anno nel Venezia, mettendosi in luce, totalizzando 24 presenze e realizzando 7 gol, alcuni di pregevole fattura. Attraverso il proprio sito ufficiale, il Parma ha annunciato l'arrivo del primo acquisto ufficiale della nuova stagione: "La Società Parma Calcio 1913 comunica l’acquisto a titolo definitivo del calciatore Leo Štulac (Koper – Slovenia 26/09/1994) dalla società Venezia Fc. Il centrocampista, che ha firmato un contratto fino al 30.06.2023, nella scorsa stagione ha collezionato 24 presenze e 7 gol in Serie B. Štulac ha già sostenuto le visite mediche, accompagnato dal coordinatore dell’area medica crociata Giulio Pasta. Nel rispetto delle normative vigenti la documentazione sarà depositata nella giornata di domani, domenica 1 luglio 2018".

Ma è ormai fatta anche per gli arrivi di Federico Dimarco e Jonathan Biabiany. Parma, tutto pronto per il ritorno di Biabiany. Con lui anche Dimarco. Il francese, che con i crociati ha giocato prima nel 2009/10 poi dal 2011 al 2015, è pronto al terzo ritorno e sarà un'arma importante per il 4-3-3 di D'Aversa. Per il terzino di scuola inter, si tratta invece di un passaggio in Emilia a titolo temporaneo, ma è stato fissato un diritto di riscatto che il Parma potrà esercitare il prossimo anno.