Convocati Napoli per ritiro: assente Jorginho, c'è Verdi
twitter.com

Convocati Napoli per ritiro: assente Jorginho, c'è Verdi

Diramata la prima lista dei convocati per il ritiro del Napoli: assenti i naizonali e Jorginho al passo d'addio. Ci sono Verdi, Inglese e Ciciretti

Gi_Spinazzola
Giovanni Spinazzola

Il primo atto del Napoli targato Carlo Ancelotti è arrivato. È stata infatti diramata la prima lista di convocati per il raduno del nove luglio a Castelvolturno, prima tappa ufficiale che darà poi il via al ritiro di Dimaro-Folgarida previsto dal 10 al 30 luglio. Ben 23 calciatori chiamati alle armi con un’esclusione eccellente ma, tutto sommato, abbastanza prevista. Non c’è, infatti, Jorginho, ormai prossimo al trasferimento al Manchester City. Ecco la lista.

Portieri: Sepe, Contini

Difensori: Tonelli, Maksimovic, Albiol, Chiriches, Luperto, Hysaj, Ghoulam, Mezzoni

Centrocampisti: Grassi, Ciciretti, Gaetano, Allan, Rog, Diawara, Hamsik

Attaccanti: Inglese, Lorenzo Insigne, Roberto Insigne, Verdi, Callejon, Ounas.

I volti nuovi sono rappresentati da Simone Verdi – unico vero acquisto estivo – ma anche da Alberto Grassi, contro-riscattato dal Napoli, Roberto Inglese prelevato nella scorsa estate ma in prestito al Chievo in questa stagione e Amato Ciciretti, reduce dall’esperienza al Parma (negli ultimi sei mesi dopo essere stato ingaggiato a gennaio dagli azzurri) al pari di Roberto Insigne. In attesa dei nuovi portieri, convocato Luigi Sepe, in uscita, e Nikita Contini mentre tra i difensori figurano i nomi dei partenti Lorenzo Tonelli e Nikola Maksimovic, di ritorno dallo Spartak Mosca, oltre a Luperto, tra i protagonisti della promozione dell’Empoli. C’è anche Capitan Hamsik e l’infortunato Ghoulam mentre assente è Amin Younes, tesserato ufficialmente con contratto depositato in Lega ma finito ko scorsa settimana. Non ci sono, ovviamente, anche i nazionali reduci dai Mondiali di Russia 2018 mentre figurano nella lista i due classe 2000 Mezzoni e Gaetano. Il primo è un terzino, utilizzato anche come esterno d’attacco nel Napoli Primavera mentre il secondo è un calciatore offensivo molto eclettico, capace di giocare in ogni posizione offensiva dalla trequarti in su.

VAVEL Logo