Inter, parola a Lautaro Martinez: "Che felicità essere qui"
Fonte: FIFA Wonder kids official Twitter

Inter, parola a Lautaro Martinez: "Che felicità essere qui"

Prime dichiarazioni 'italiane' del Toro, nuovo attaccante nerazzurro.

Andreazz
Andrea Indovino

Il nuovo acquisto dell'Inter, Lautaro Martinez, inizia la sua avventura in nerazzurro, infatti poco fa è arrivata l'ufficialità dell'operazione. L'attaccante argentino ha sottoscritto con il club nerazzurro un contratto fino al 30 giugno 2023. A Inter tv ha rilasciato alcune dichiarazioni, le prime da calciatore interista: "Sono molto felice. Stavamo lavorando per questo, oggi si è chiuso tutto e sono molto felice per questa tappa della mia carriera che andrò a vivere qui. L'Inter è un grandissimo club, sono troppo emozionato".

Giovane, voce rotta dall'emozione, ma traguardi chiari per il centravanti argentino: "Prima di tutto voglio ambientarmi al meglio e conoscere i miei nuovi compagni e l'allenatore, questa è la prima cosa, poi voglio capire quello che mi chiederà di fare in campo il mister. Ovviamente sono pronto a dare tutto per questa maglia che vestirò, farò tanti sacrifici per il bene dell'Inter. Devo ripagare la fiducia che mi hanno dato. Sono impaziente, non vedo l'ora di prepararmi ed iniziare".

A precisa domanda di come si aspetta il calcio italiano, Lautaro Martinez ha così risposto: "Per me sarà un calcio nuovo, completamente diverso da quello argentino, ma penso che la Serie A sarà cruciale per imparare ancora e aggiungere nuove qualità al mio gioco. Sono giovane e devo crescere ancora tanto. Non mi toccano i paragoni con i grandi attaccanti argentini. Voglio dare il meglio con questa nuova maglia, cercherò di aiutare i miei compagni e giocherò dove il tecnico riterrà necessario che lo faccia. Dò massima disponibilità".

C'è molto entusiasmo tra la tifoseria nerazzurra. L'arrivo dell'attaccante classe '97 ha suscitato gioia tra i fans, in molti si aspettano di vedere in campo un giocatore già pronto: "Molti tifosi hanno iniziato a mandarmi messaggi sui social, e tanti erano presenti all'aeroporto e davanti all'albergo. Questo affetto va avanti da mesi, sin da quando si è cominciato a parlare del mio trasferimento a Milano. Obiettivo? Finire più in alto possibile con l'Inter".

VAVEL Logo