Mercato Lega B: è rottura tra Brescia e Caracciolo, molto attivo il Cosenza

Mercato Lega B: è rottura tra Brescia e Caracciolo, molto attivo il Cosenza

I neo-promossi calabresi stanno confermando alcuni talenti dello scorso anno, attrezzandosi per la salvezza. Molto attive Padova ed Hellas, lo Spezia sonda un colpo da novanta: ecco le ultime novità di calciomercato in Lega B.

antonio-abate
Antonio Abate

Giorni frenetici in Lega B, con molte società pronte ad assicurarsi colpi di spessore. La notizia di giornata è quella dell’addio di Caracciolo dal Brescia. Dopo le pesanti parole del ds bresciano, l’airone sembra pronto a spiccare il volo verso altri, abbandonando una rosa con cui ha scritto pagine importantissime della sua carriera. Per sostituirlo, si sonda Federico Melchiorri, che con il Cagliari non ha brillato. La dirigenza bianco-blu sta valutando l’offerta giusta per ingolosire i rossoblu, che non hanno mai puntato sul ragazzo dopo il pesante infortunio. Nel pazzo giro di attaccanti, idea-Galano per lo Spezia. I liguri vogliono tornare a lottare per le posizioni nobili e l’attaccante del Bari sarebbe perfetto per tentare la risalita.

Tra le neo-promosse, spicca l’attivismo del Cosenza, club fortemente interessato a confermare Gennaro Tutino, attaccante rivelazione della scorsa stagione. Mentre la dirigenza lavora per il rinnovo, si valutano anche Palmiero ed Anastasio. Il mediano classe ’96, reduce anche lui da una buona stagione in Calabria, dovrà essere uno dei punti fermi del Crotone che verrà. Terzino destro attualmente in forza al Serpentara Bellegra Olevano, il ragazzo ha collezionato ben ventuno presenze ed una rete in Primavera. In casa Padova, invece, si è vicini all’ingaggio a titolo definito per Samuele Perisan, giovanissimo portiere di proprietà dell’Udinese.

Doppia ufficialità, invece, in casa Avellino: “U.S. Avellino comunica di aver ingaggiato dalla Palmese, a titolo definitivo, l’attaccante Salvatore Molinaro, classe 1997. Contestualmente, gli irpini hanno depositato il contratto del centrocampista belga Andy Kawaja, proveniente dal KV Mechelen”. Due colpi in prospettiva che porteranno una ventata di freschezza in Irpinia. Dalle parti dell’Hellas Verona si deve invece decidere la posizione di Pazzini: in caso di addio del Pazzo, oltre a Karamoko Cissé e Ryder Matos, piacciono e non poco Antonio Di Gaudio ed Andra Favilli, che ha però molte richieste in Serie A.

VAVEL Logo