Fiorentina: cresce l'attesa per Pasalic, piace anche Shkiri. Sirene orobiche per Soucek

Dopo il colpo Lafont, la Fiorentina punta a rinforzare il centrocampo: Soucek e Pasalic i nomi caldi, piace molto Shkiri.

Fiorentina: cresce l'attesa per Pasalic, piace anche Shkiri. Sirene orobiche per Soucek
source photo: twitter

Allenamento a porte aperte in casa Fiorentina. Nella giornata di ieri, la rosa si allenata davanti ai propri tifosi, pronti a sostenere un collettivo che sta diventando davvero ricco di talento. Dopo Lafont, Pantaleo Corvino non sembra però volersi fermare, continuando a sondare il terreno per colpi di spessore. Il primo reparto da rinforzare è sicuramente il centrocampo, ad oggi manchevole di un mediano di ruolo capace di riempire il vuoto lasciato da Milan Badelj. Il nome caldo è sempre quello di Tomas Soucek, mix di gioventù ed esperienza che tanto bene ha fatto con la maglia dello Slavia Praga. Sul ceco si sta avventando però l'Atalanta: la Fiorentina non dovrà dunque perdere altro tempo, alzando l'iniziale offerta di tre milioni.

Più difficile la trattativa che dovrebbe portare Mario Pasalic sotto la Fiesole. Nonostante i fitti contatti con il Chelsea, Corvino non ha ancora strappato il sì degli inglesi, obbligati a far cassa per cominciare finalmente un mercato bloccato a causa della questione-allenatore. Secondo quanto riportato da Tuttosport, il croato sarebbe intenzionato a venire in Italia e Corvino dovrà dunque accelerare. Nelle ultime ore, si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero in viola anche  Ellyes Skhiri, mediano tunisino messosi in evidenza con la casacca del Montpellier. Il ragazzo è stato uno dei pochi a salvarsi della sua Nazionale e la Fiorentina potrebbe dirottare su di lui per la mediana.

Sempre a centrocampo, sondato anche il mediano dello Sporting Lisbona Rodrigo Battaglia. Il ventiseienne starebbe paventando l'idea di andarsene a 0 dai lusitani, che a causa dell'aggressione dei tifosi di qualche mese fa stanno praticamente perdendo senza cessioni tutti i pezzi pregiati. La trattativa non è facile, l'argentino è però un altro profilo sondato da Pantaleo Corvino. Infine, in difesa, piace moltissimo Federico Ceccherini, centrale classe '92 che può anche occupare la posizione di terzino destro. Un profilo duttile e giovane che sicuramente farà comodo a Stefano Pioli, pronto a visionare in questi giorni d'allenamento anche il rientrante Venuti.