Juventus, Florentino Perez alza le pretese per Ronaldo

Il numero uno del Real Madrid prova a rallentare la trattativa che porterà CR7 a Torino per trovare un sostituto all'altezza.

Juventus, Florentino Perez alza le pretese per Ronaldo
www.twitter.com

Sì, no, forse, aspettate. Il mondo bianconero freme, da giorni non si parla d’altro ed è partito già il conto alla rovescia, ma qualcosa potrebbe far dilatare i tempi. Anzi qualcuno, perché Florentino Perez prova ad ostacolare la trattativa tra Cristiano Ronaldo e la Juventus: gli accordi fra il club italiano ed il fenomeno portoghese sono probabilmente raggiunti su tutta la linea, resta però da trovare l’ultima intesa con il Real Madrid.

Secondo le voci rimbalzate dalla Spagna, fra l’agente di CR7 Jorge Mendes ed il presidente dei Blancos c’è un gentlemen agreement, secondo il quale durante questa sessione di calciomercato l’attaccante potrà liberarsi con un abbassamento della clausola di risoluzione da un miliardo di euro fino ad una cifra pari a 100 milioni, prezzo che la Juventus è disposta a pagare; ora la notizia è che Perez ha deciso di alzare la posta, non accontentandosi più di quei 100 milioni ma chiedendone almeno 120-130, perché questo “favore” del numero uno del club madrileno all’entourage del calciatore sarebbe scaduto il 15 giugno. In realtà questa mossa di Florentino non sa di sgambetto verso Ronaldo o verso la dirigenza bianconera – con la quale i rapporti sono ottimi da tempo -, ma più una presa di tempo per cercare il colpo giusto da presentare ai tifosi per fargli dimenticare l’addio della loro stella più luminosa.

Forse non sarà solo uno, perché i media spagnoli parlano di una doppia pista da seguire: una porta a Robert Lewandowski, vecchio pallino del club, e l’altra a Eden Hazard – con le ipotesi Neymar e Mbappè sullo sfondo. Sarebbe proprio la trattativa per il belga che rallenta tutta la situazione, sia per la questione relativa al nuovo allenatore del Chelsea, sia soprattutto per il percorso della nazionale fiamminga ai Mondiali, giunta in semifinale con vista sulla finalissima. Per martedì è fissato il consiglio d’amministrazione al Santiago Bernabeu in cui, con tutta probabilità, si prenderà atto dell’addio del numero 7 e verrà concordata la strategia da seguire. Dunque, una volta trovata la chiave, Cristiano Ronaldo diventerà bianconero.