Atalanta, affondo per Kranevitter. Pazza idea Borja Mayoral

Atalanta, affondo per Kranevitter. Pazza idea Borja Mayoral

Presentata un'offerta allo Zenit, attesa una risposta. L'attaccante delle merengues finito nel mirino orobico.

Andreazz
Andrea Indovino

L'Atalanta cerca un centrocampista, un sostituto di Bryan Cristante, accasatosi alla Roma per circa 30 milioni di euro. La pista che conduce al nome di Mario Pasalic è difficile da percorrere perchè il croato è ad un passo dalla Fiorentina, a nulla è servita l'ostruzione della Dea. È in netto vantaggio Corvino.

Il profilo nuovo, sondato ed ora corteggiato, è quello di Matias Kranevitter, argentino smanioso di rivalsa dopo aver trascorso un anno in ombra con lo Zenit San Pietroburgo dell'allora tecnico Spalletti. Ha giocato 33 partite con i russi, non trovando mai il gol. Un solo assist all'attivo, score magro. L'Atalanta avrebbe addirittura formulato un'offerta - le cui cifre però non sono note - ed è in attesa di conoscere una risposta dai russi. È un mediano grintoso, classico temperamento da sudamericano, dotato di buona tecnica. Ricorda il primo Mascherano.

Al momento, gli orobici hanno operato sul mercato concludendo le operazioni Reca, Tumminello e Varnier, nomi non di grido, ma la famiglia Percassi qualche settimana fa ha promesso uno/due acquisti ad effetto: uno di questi potrebbe essere il promettentissimo Borja Mayoral. L'attaccante del Real Madrid, classe 1997, avrebbe espresso al suo entourage la volontà di poter giocare di più. L'agente del ragazzo, quindi, sta vagliando varie possibilità ed uno di queste sembra essere proprio l'Atalanta. Il prodotto della cantera delle merengues avrebbe già dato l'ok ad un possibile trasferimento in Italia, occasione per lui per misurarsi in un campionato duro, parecchio competitivo quale la nostra Serie A.

In uscita, conclusa l'operazione Sportiello, il quale è stato ceduto al Frosinone, resta da capire come il club si muoverà con Petagna, molto ricercato sia in Premier League che dalla Spal. Ma Ferrara non è una destinazione gradita a pieno dall'ex scuola Milan. Meglio il calcio inglese, in questo caso però nessuna trattativa con club d'oltremanica è in fase avanzata.

 

VAVEL Logo