Cagliari, il punto sul calciomercato
Fonte: Cagliari Twitter

Cagliari, il punto sul calciomercato

Chi è arrivato e chi arriverà. Chi è uscito e chi uscirà: gli aggiornamenti sul mercato della squadra sarda

LoreSchirru
Lorenzo Schirru

"Venuto dal sole o da spiagge gelate / perduto in novembre o col vento d'estate/ io t'ho amato sempre, non t'ho amato mai/ amore che vieni, amore che vai" così recitava sottoforma di note e musica il cantautore Fabrizio de André nel 1968 nel celebre brano "Amore chie vieni, amore che vai" andando a suggellare un frase accostabile a diversi campi della vita, fra cui il calciomercato. Tra amori che vengono e amori che vanno, dunque, a che punto è il Cagliari in attesa di scoprire la prima avversaria di Coppa Italia e di Serie A? 

USCITE - Sul fronte cessioni, il Cagliari ha già ufficializzato l'addio di Senna Miangue, passato allo Standard Liège tramite la formula di prestito biennale e un diritto di riscatto fissato a 3 milioni. Luka Krajnc, proveniente dalla travagliata ma positiva stagione con il Frosinone, passa proprio alla squadra del Lazio in virtù della promozione in A. Lo sloveno lascia la Sardegna mediante l'obbligo di riscatto per 1 milione di euro. Un altro addio ai rossoblù prende il nome di Leandro Castan che, scaduto il prestito, non sembra avere chance di ritornare sull'isola sarda, tornando così a disposizione alla Roma di Eusebio di Francesco. Damir Ceter, arrivato a Gennaio dai colombiani del Quindío, passa all'Olbia con un prestito secco dando, per il momento, l'arrivederci al Cagliari, trasferendosi al nord della Sardegna. Un altro addio definitivo va ad identificarsi in Bartosz Salamon, controriscattato dalla Spal per 2 milioni di euro, scongiurando le voci secondo cui la squadra emiliana non avesse alcuna intenzione di appropriarsi definitivamente delle prestazioni sportive del polacco. Federico Melchiorri, invece, sembrerebbe essere pronto a ripartire dal Carpi; reduce da una buona stagione in Serie B, l'attaccante italiano, con alta probabilità, verrà riscattato dalla squadra emiliana per un cifra che si aggira intorno al milione e mezzo, soprattutto in vista della cessione di Jeremy Mbakogu che, notizia dell'ultim'ora, non sarà presente al raduno pre-stagionale del Carpi. Ultimo nome in uscita, probabilmente, è quello di Alessandro Capello; proveniente da un'ottima stagione con il Padova, culminata con la promozione dalla Lega Pro alla Serie B, l'attaccante vorrebbe allungare il prestito con i veneti per un altro anno, in modo tale da "toccare con mano" la sua prima stagione nella seconda serie italiana. Fabrizio Caligara, invece, sembra essere vicino al Pescara; l'ex Juventus passerebbe ai biancoazzurri mediante un prestito secco.

ACQUISTI - Sul fronte entrate la società di Giulini ha già ufficializzato diversi colpi per dare man forte alla formazione di Maran. Simone Aresti è tornato al Cagliari dopo l'esperienza con l'Olbia. Alberto Cerri, nelle ultime ore, è stato acquistato a titolo definitivo dalla Juventus tramite un prestito annuale ed un obbligo di riscatto fissato a 10 milioni di euro. Marco Capuano è tornato dal Crotone dopo un disastroso campionato culminato con la retrocessione dei calabresi; non avendo raggiunto la salvezza e la permanenza in Serie A, il Crotone ha perso il diritto di riscattare il difensore ex Pescara. Marko Pajac, terminato il prestito con il Perugia, è tornato alla base con un futuro ancora da decidere. I grandi colpi, invece, portano l'identikit di Lucas Castro e Darijo Srna. Il primo è arrivato dal Chievo Verona dopo una lunga trattativa terminata con il trasferimento a titolo definitivo dell'argentino con la musica nel sangue per un prezzo che si aggira attorno ai 6,5 milioni ed un contratto che lo legherà ai rossoblù nei successivi 3 anni. Il secondo, invece, terminata la lunga esperienza allo Shakhtar Donetsk, è passato al Cagliari a titolo gratuito, non avendo rinnovato il contratto con la squadra ucraina. Nelle ultime ore, inoltre, il Cagliari continua a corteggiare il classe '97 Christian Kouamé, attualmente di proprietà del Cittadella, ma la concorrenza del Genoa resta forte così come quella del Basilea che ricerca un degno sostituto di Mohamed Elyounoussi, passato al Southampton. Sfumata definitivamente la possibilità di acquistare in sinergia con l'Inter Nico Gonzalez, acquistato ufficialmente dallo Stoccarda per un cifra che arriva a 8,5 milioni di euro, più una percentuale del 12% sulla futura rivendita. Infine, interessa Albin Ekdal che, reduce da un positivissimo mondiale con la Svezia, ha attratto su di sè gli occhi di alcune squadre italiane, tra cui proprio il Cagliari, ma anche dello Sporting Lisbona che, in piena crisi e confusione a livello societario, punterebbe sull'ex Juventus per ripartire. Essendo appena retrocesso in Zweite Liga con la sua attuale squadra, l'Amburgo, lo svedese rappresenterebbe un'ottima occasione di mercato.

VAVEL Logo