Sassuolo: in attesa di Boateng, comincia la stagione. Brignola obiettivo sempre vivo

Comincia l'era del nuovo Sassuolo di Roberto De Zerbi. In attesa di Kevin-Prince Boateng, il tecnico valuterà Di Francesco e Djuricic.

Sassuolo: in attesa di Boateng, comincia la stagione. Brignola obiettivo sempre vivo
source photo: twitter Sassuolo

In casa Sassuolo si aspetta solo Kevin-Prince Boateng. Ufficializzato l’ingaggio del centrocampista ex Las Palmas, i neroverdi hanno cominciato infatti il ritiro agli ordini di De Zerbi, che s’è portato ventisette atleti in Sud Tirol. Tra i calciatori più attenzionati ci sono sicuramente Federico Di Francesco e Filip Djuricic, arrivati rispettivamente da Bologna e Benevento. L’esterno figlio d’arte sarà il punto forte della rosa di De Zerbi, un calciatore potenzialmente devastante se messo in condizione di segnare e fare bene. Gli addetti ai lavori sembrano invece più cauti su Djuricic, che nel Sannio ha vissuto momenti di alterne fortune.

Ceduto praticamente Acerbi, parte del ricavato verrà utilizzato per ingolosire Enrico Brignola ed il Benevento, che ha fatto esplodere il calciatore in Serie A. Il Sassuolo ha offerto dieci milioni ai giallorossi, proponendoli anche le cessioni a titolo definitivo di Federico Cassata e Gianluca Scamacca. In Emilia, Brignola ritroverà Roberto De Zerbi, con cui ha vissuto momenti professionali davvero importanti. L’obiettivo del tecnico sarà dunque quello di ricreare lo zoccolo duro che ha fatto bene a Benevento, provando a ricollocare il Sassuolo nel posto che gli compete. Con Boateng, poi, il tasso tecnico della rosa aumenterà sicuramente di livello.

Intervenuto in conferenza stampa, Giovanni Carnevali ha parlato proprio dell’arrivo del ghanese: “E' grande motivo d’orgoglio avere un campione come lui da noi. E’ stato facile raggiungere l’accordo con lui. Arriva dalla vittoria della Coppa di Germania. La trattativa è nata con mister De Zerbi appena ci siamo seduti a tavolino, cominciato a pensare ai rinforzi per il Sassuolo, il mister ha fatto questo primo nome. Da parte nostra si è spalancata una porta. L’accordo con Prince è stato molto veloci, ci sono poche persone come i suoi procuratori. Punto importante, poi, sul mercato: “La campagna trasferimenti è cominciata da poco, abbiamo le idee chiare su cosa fare. Il primo tassello importante è proprio Prince. Faremo le cose per migliorarci in maniera assoluta”.