Lazio: secco no per Borini, sfuma Vestergaard. Felipe Anderson di nuovo vicino al West Ham
source photo: profilo Twitter Felipe Anderson

Lazio: secco no per Borini, sfuma Vestergaard. Felipe Anderson di nuovo vicino al West Ham

Si riapre la pista-West Ham per Felipe Anderson, Lotito è pronto a battere cassa. A centrocampo, si mantiene sempre viva l'idea Rafinha, centrocampista del Barcellona che potrebbe arrivare in caso di trasferimento di Milinkovic-Savic in blaugrana. In difesa, invece, sfuma Vestergaard.

antonio-abate
Antonio Abate

Felipe Anderson ed il West Ham, una trattativa da “Beautiful”. Come nella migliore telenovela televisiva, il brasiliano è di nuovo vicino agli Hammers, che negli scorsi giorni avevano perso posizioni a favore del Chelsea. Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da Sky, gli inglesi avrebbero seria intenzione di prelevare Felipe Anderson, piazzando il tris dopo i colpi di Jack WIlshere ed Andryi Yarmolenko. C’è da capire la disponibilità di Claudio Lotito, come sempre mai troppo morbido quando c’è da cedere i propri pezzi pregiati. Ciò che è certo, infatti, è che Anderson viene valutato almeno quaranta milioni, cifra monstre che spaventa anche un club facoltoso come il West Ham, convinto però di spuntare un prezzo più favorevole per il fantasista della Lazio.

In entrata, si avvicina sempre più Wesley mentre è stata declinata la proposta del Milan di offrire Borini per colmare i sette milioni mancanti per il riscatto ufficiale di Lucas Biglia. Al di là del valore tecnico del calciatore, Borini non rientra nelle grazie di Inzaghi per le proprie caratteristiche atletiche: gli esterni a disposizione del tecnico biancoceleste sono troppi e non c’è nessuna voglia di prelevarne un altro, creando un’inutile concorrenza. Gennaro Gattuso pare che abbia poi posto il veto alla cessione, essendo Borini un calciatore duttile e pronto a sacrificarsi per la causa.

Sfuma, poi, l’ingaggio di Jannik Vestergaard, venticinquenne danese di proprietà del Borussia Moenchegladbach. Reduce da un’ottima stagione in Bundesliga e da un buon Mondiale con la propria Nazionale, il difensore classe ’92 sta per finire al Southampthon, squadra che ha pronti ben ventuno milioni per assicurarsi le prestazioni del possente centrale. Si mantiene sempre viva, infine, la suggestione Rafinha, con tornato al Barcellona dopo il prestito all’Inter. Tare potrebbe puntare al brasiliano se Milinkovic-Savic dovesse partire, con i blaugrana ben felici di dare il via ad uno scambio che porterebbe il serbo in Catalogna e Rafinha nella Capitale romana. 

VAVEL Logo