Bologna: per la fascia, si sondano Mattiello ed Elabdellaoui. La Samp spinge per Pulgar

Il Bologna cerca nuovi profili per la fascia: Mattiello ed Elabdellaoui i nomi calci. Occhio alla Sampdoria, forte su Pulgar.

Bologna: per la fascia, si sondano Mattiello ed Elabdellaoui. La Samp spinge per Pulgar
source photo: profilo Twitter Bologna Calcio

Si muove il calciomercato del Bologna. Soprattutto in ottica cessioni, il club felsineo sta valutando alcune offerte per i propri calciatori. Il primo calciatore ad abbandonare la nave emiliana è Lorenzo Crisetig, regista che andrà al Frosinone. Il ragazzo resterà comunque in Serie A, continuando a maturare per tentare il definitivo salto di qualità dopo tanta gavetta. Sempre tra i mediani, sondaggio della Sampdoria per il cileno Eric Pulgar. I liguri sono seriamente intenzionati a trovare un sostituto per Torreira, finito all’Arsenal, il Bologna si sta dunque attivando per l’eventuale nuovo profilo. Il nome caldo è quello di Rodrigo Battaglia, in rotta con lo Sporting Lisbona per le note vicende dell’assalto dei tifosi.

Per fornire ad Inzaghi tutti i mezzi atletici per continuare a lavorare sul 3-5-2, Bigon sta sondando il mercato per alcuni esterni di centrocampo. Nel mirino c’è Federico Mattiello, di proprietà dell’Atalanta, reduce da un’altra buona stagione dopo il brutto infortunio. Con la SPAL Mattiello ha fatto davvero bene, tornando ad essere quel calciatore tanto ammirato con la Juventus Primavera prima dell’infortunio subito. Come secondo nome piace Omar Elabdellaoui, valutato circa cinque milioni dall’Olympiakos. Il ragazzo ha disputato davvero un grande Mondiale ed era normale che qualche club si sarebbe fatto avanti, i greci cercheranno però di trattare sul prezzo.

Mentre la dirigenza sta lavorando sul mercato, Filippo Inzaghi ed il suo staff sta lavorando su qualche accorgimento tattico. Tra le prove più interessanti s’annovera il nuovo ruolo che l’ex tecnico del Venezia sta ritagliando per Mbaye, esterno destro provato spesso centrale. Secondo quanto riportato da Il Resto del Carlino, Inzaghi ha spesso parlato con il suo ragazzo, spiegandogli i movimenti da fare per aiutare molto di più in fase di manovra difensiva. Come fluidificante, Inzaghi ha spesso provato Rizzo ed il giovane Stanzani, calciatori che non danno troppe sicurezze. Se Mbaye dovesse essere confermato difensore, toccherà dunque a Bigon trovare un profilo adatto.