Duvàn Zapata all'Atalanta, è ufficiale

Prestito biennale con diritto di riscatto per un totale di 26 milioni: al giocatore un contratto da 1,5 milioni a stagione. Colpo a sorpresa della Dea, ora la Samp punta Defrel

Duvàn Zapata all'Atalanta, è ufficiale
Duvàn Zapata e Jakub Jankto sono stati compagni solo per pochi giorni. | @sampdoria, Twitter.

"L’U.C. Sampdoria comunica di aver ceduto a titolo temporaneo biennale con diritto di opzione all’Atalanta B.C. i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Duván Esteban Zapata". Questo il comunicato apparso giusto poco tempo fa sul sito dei blucerchiati, ad annunciare un'operazione nata nella serata di ieri e concretizzatasi in meno di 24 ore. Adesso Gian Piero Gasperini ha il suo nuovo centravanti, e che centravanti: strapotere fisico e capacità di corsa, tutte nuove armi a disposizione del tecnico ex Genoa.

Prestito biennale con diritto di riscatto, dunque, si è già letto sul passaggio del comunicato ufficiale di cui sopra. Sarà un prestito oneroso, da 12 milioni di euro divisi in due tranche, più altri 12 eventuali per impadronirsi del cartellino e 2 di bonus. Il totale potenziale quindi tocca quota 26 milioni. Al calciatore un contratto da 1,5 milioni a stagione per questo periodo, che lo rende il secondo più stipendiato della Dea. Il colombiano ha già rilasciato, nel video qui sopra, le sue prime dichiarazioni da nerazzurro, ma stamattina ha anche voluto salutare Genova con un post su Instagram. Questo il suo messaggio: "La scorsa estate è stata molto delicata per me. Il mio futuro era incerto, ma volevo a tutti i costi tornare a sentirmi speciale. Poi è arrivata la Sampdoria, che ha creduto in me e mi ha dato la possibilità di mostrare chi sono. Ho conosciuto una splendida città, un mister e dei compagni che mi hanno sempre sostenuto, tanta gente che mi ha voluto bene, che mi ha fatto sentire importante e continua a farlo con tantissimi messaggi che mi arrivano in questi giorni. Un affetto che ho sempre voluto ricambiare con il mio impegno ed i miei gol. Per Genova, la Samp e la famiglia blucerchiata provo e proverò sempre eterna gratitudine".

Adesso tocca al Doria rispondere, per una Serie A che sembra sempre più competitiva. L'obiettivo numero uno di Pradè in questo momento è Gregoire Defrel, giocatore in uscita dalla Roma ma dal prezzo piuttosto elevato. Vedremo se l'operazione diventerà più concreta, adesso che proprio l'Atalanta non è più in corsa per acquistare il francese ex Cesena. Per conoscere gli sviluppi però ci sarà da attendere: non tutte le trattative d'altronde si possono sviluppare in qualche ora...