Parma: ufficiale Bruno Alves, si sonda Tonelli. Per l'attacco piacciono Thereau e Petagna

Giorni di calciomercato intensi per il Parma, impegnato a rinforzarsi in ogni reparto del campo. Ufficializzato Bruno Alves, piace Tonelli del Napoli. In attacco si sondano Thereau e Petagna.

Parma: ufficiale Bruno Alves, si sonda Tonelli. Per l'attacco piacciono Thereau e Petagna
Twitter Tonelli

Il Parma è una delle squadre più attive sul mercato. Negli ultimi giorni il ds Faggiano sta infatti imbastendo moltissime trattative, tutti calciatori potenzialmente utili alla causa ducale. Partendo dalla difesa, è ufficiale l'arrivo di Bruno Alves, esperto difensore portoghese con una trascorso anche in Serie A, sponda Cagliari. Assieme all'ex Rangers potebbe arrivare Tonelli, che a Napoli non riesce a trovare spazio. L'ultima parola spetterà però a Carlo Ancelotti, che valuterà in questi giorni a Dimaro il ragazzo. Se il tecnico azzurro dovesse dare il nullaosta, il difensore ex Empoli sarebbe pronto ad una nuova avventura per rilanciarsi.

Fitti di contatti di mercato anche con la Fiorentina. Il primo nome chiesto dai ducali è quello di Vincent Laurini, terzino destro francese ex Empoli. Non incedibile, il laterale difensivo viene valutato circa due milioni, cifra non troppo onerosa per il club ducale, che ha chiesto anche informazioni su Cyril Thereau. Il classe '83 s'è convinto di abbandonare Firenze viste le pochissime chances di giocare titolare nella prossima stagione e Parma sarebbe una città perfetta per disputare un'annata tranquilla e soddisfacente. Sempre in difesa, è tutto fatto per l'arrivo del giovane Bastoni dall'Inter.

Per l'attacco, tre sono i nomi caldi: il primo è quello di Boyé, che nel Torino non trova spazio. La dirigenza ha intenzione di piazzarlo in qualche squadra per farlo crescere, il Parma ci pensa e prova a prelevare anche Joel Obi, centrocampista granata affatto incedibile per Mazzarri. Il sogno di mercato si chiama però Andrea Petagna, sondato anche dalla SPAL. L'attaccante dell'Atalanta non è convinto della destinazione estense, il blasone ducale potrebbe però spingerlo a trasferirsi. Infine, Sky ha lanciato una suggestione particolare: il ritorno di Antonio Cassano. Il calciatore potrebbe infatti tornare, giocando con uno stipendio minimo ma ritoccabile con bonus di rendimento.