Napoli, ora di rinnovi. Ed Ancelotti risponde alle domande dei tifosi

Hysaj, Koulibaly e Zielinski potrebbero allungare i propri contratti attuali. Il tecnico si è intanto aperto un po' su Twitter ai suoi nuovi supporters: "In un giocatore cerco delle conoscenze"

Napoli, ora di rinnovi. Ed Ancelotti risponde alle domande dei tifosi
Carlo Ancelotti in uno dei suoi primi scatti da allenatore del Napoli. | @MrAncelotti, Twitter.

Il mercato del Napoli vive di suggestioni, in attesa di qualche altro colpo in entrata. Certo anche confermare la maggioranza della rosa attuale non sarebbe male per gli azzurri, ed in tal senso è importante in quest'estate anche cautelarsi con dei rinnovi contrattuali per i pezzi più pregiati della squadra. All'ordine del giorno i partenopei hanno messo tre nomi.

Prima di tutti, Piotr Zielinski. Il polacco sarà uno dei titolarissimi della prossima stagione ed adesso avrà un contratto adeguato per questo ruolo: è previsto per lui un adeguamento da quasi 2 milioni e mezzo netti a stagione fino al 2023, bonus esclusi. La novità sarà l'eliminazione della clausola rescissoria presente nel vecchio accordo, filo conduttore anche delle altre trattative interne per Giuntoli. Accontentate infatti queste richieste, le intenzioni della dirigenza dovrebbero vertere sui rinnovi di Elseid Hysaj e Kalidou Koulibaly. Per l'albanese non dovrebbero esserci grossi problemi, il suo agente è atteso a Dimaro nei prossimi giorni e se ne parlerà con calma. Fali Ramadani invece ha intenzione di sparare alto per lo stipendio del suo assistito, forte delle tante richieste dall'estero: 5 milioni annui, netti, più bonus. Qui ci sarà invece più da ragionare, ma certamente De Laurentiis si sforzerà per trattenere uno dei propri migliori giocatori.

Chi, per sua fortuna, non ha invece nulla a che fare con procuratori, trattative e via dicendo è Carlo Ancelotti. Il neo-tecnico proprio del Napoli oggi si è concesso, fra una seduta di allenamento e l'altra, ai microfoni del canale ufficiale del club, per rispondere ad alcune domande postegli direttamente dai tifosi. Andiamo a raccogliere - fonte gianlucadimarzio.com - alcuni dei passaggi più interessanti dall'intervista, che potete qui sotto ritrovare in formato integrale video: "In un giocatore apprezzo il fatto di saper giocare insieme, avere buone conoscenze. Per la fase difensiva nella marcatura a uomo e a zona, per l'aspetto offensivo conta molto la creatività e la capacità di muoversi insieme. Zielinski è giovane, un giocatore importante ed avrà sempre più spazio anche se la concorrenza sarà alta, ma questo sarà utile per tutti. Rog e Allan come Gattuso e Vidal? Per caratteristiche sì, sono dinamici e aggressivi. Giocano molto per gli altri e recuperano tanti palloni, è un'analisi giusta".

Riguardo l'ambiente appena conosciuto, ecco cosa ha detto l'allenatore: "A Napoli c'è un ottimo ambiente, giovane, volitivo e con entusiasmo. A livello di squadra ho trovato giocatori con grandi conoscenze, si vede che il lavoro svolto da Sarri negli ultimi tre anni è servito parecchio".