Genoa: Piatek sorprende, delude Lapadula. Si lavora per Bertolacci e Favilli

Mentre la rosa lavora sul campo e convince in amichevole, sette goal al Cuneo, la dirigenza continua a sondare il mercato. Nei prossimi giorni dovrebbero arrivare Favilli e Bertolacci, Rolon è pronto a diventare un nuovo calciatore del Genoa.

Genoa: Piatek sorprende, delude Lapadula. Si lavora per Bertolacci e Favilli
source photo: twitter Genoa

Il Genoa sorprende in amichevole. Contro il Cuneo, i rossoblu di Ballardini segnano infatti sette reti, dando prova di equilibrio tattico e pericolosità offensiva. Anche se i diretti avversari non erano al top della forma visti i pochi giorni di ritiro nelle gambe, ciò che ha convinto è stata la netta crescita vista rispetto al triangolare di Magdeburgo, giocato nei giorni scorsi. Particolarmente in evidenza, Piatek e Kouame, che hanno aperto le danze segnando una rete ciascuna. Nella ripresa Ballardini stravolge totalmente la rosa eppure il Genoa non delude, andando in goal per altre quattro volte: sblocca la seconda frazione, Gunter, la chiude Omeonga. In mezzo, i goal di Spinelli e Pandev.

Tra tutti i calciatori impiegati, il più in palla è stato sicuramente Piatek, che sta subito convincendo il proprio tecnico a suon di ottime prestazioni. Al fianco di Radu e Lazovic, il polacco è apparso infatti famelico, una sorta di prima punta moderna pronta a rubar ogni pallone agli avversari e a concludere in porta alla prima occasione. L'ex Cracowia Krakòv non è venuto in Italia per far panchina, Gianluca Lapadula dovrà farsene una ragione. L'italo-peruviano, ancora in ombra, non avrà infatti vita facile. Sempre restando in orbita offensiva, si sta delineando l'ingaggio di Andrea Favilli, in evidenza con la Juventus nell'amichevole contro il Bayern Monaco. Il classe '97 arriverà dopo la parentesi americana, con i bianconeri che manterranno però l'opzione di riacquisto viste le qualità dell'ex Ascoli.

Per la mediana, continuano i contatti con il Milan per il ritorno di Andrea Bertolacci. Data praticamente per ufficializzata, la trattativa si è bruscamente congelata a causa del cambio di proprietà rossonero e dell'arrivo di Leonardo, che ora dovrà valutare le varie situazioni in uscita prima di dare il proprio imprimatur alle cessioni. In arrivo invece il giovane mediano Esteban Rolon, ceduto dal Malaga per una cifra intorno ai tre milioni. Tre, infine, i calciatori con la valigia in mano. Il primo è il portiere Lukas Zima, che dopo il rinnovo andrà a fare esperienza al Livorno. In uscita anche Rossettini ed El Yamiq: il primo potrebbe finire al Parma, sirene estere per il giovane marocchino.