Inter, Politano e Karamoh di nuovo a disposizione

In attesa della sfida di Nizza contro il Chelsea, Spalletti recupera due tasselli importanti

Inter, Politano e Karamoh di nuovo a disposizione
twitter.com

Oltre al caratteristico caldo di fine Luglio, la certezza che sorvola casa Inter e Appiano Gentile, in questo momento, resta nel fatto che Luciano Spalletti potrà tornare ad avere a disposizione due importanti giocatori che potranno essere impegnati, con tutta probabilità, nella sfida amichevole contro il Chelsea di Maurizio Sarri; Yann Karamoh e Matteo Politano. La partita che si disputerà sul prato di Nizza, presso lo stadio Allianz Riviera, inaugurerà l'International Champions Cup della squadra squadra nerazzurra milanese e resta ancora incerta la formazione iniziale.

KARAMOH E POLITANO - Il giovane attaccante francese e l'ex Sassuolo sono riusciti a lavorare per la seconda volta consecutiva per tutto il prosieguo dell'allenamento, agli ordini di Luciano Spalletti e del suo staff. Con la certezza del fatto che entrambi siano riuciti a smaltire i problemi fisici degli ultimi giorni, Karamoh e Politano si candidano per una maglia da titolare contro i Blues di Maurizio Sarri che tornerà ad assaporare l'aria della Serie A. 

PROBABILI UNDICI - Chi scenderà in campo dal primo minuto, dunque, contro la formazione di Londra? Le ultime indiscrezioni rivelano come, proprio grazie ai rientri di Politano e di Karamoh, Spalletti possa optare per un 4-2-3-1: la difesa rimane composta dai seguenti uomini; Handanovic a difendere i pali, il nuovo muro Skriniar-de Vrij, Roric a sinistra e D'Ambrosio a destra (in attesa del sì dell'Atletico Madrid per Sime Vrsaljko). A centrocampo viene nuovamente rilanciato in mediana Gagliardini, in coppia con Asamoah, mentre davanti restano due le certezze: Icardi punta e Lautaro Martinez alle spalle del capitano interista. Per le fasce tre nerazzurri si giocano due maglie: Antonio Candreva, Yann Karamoh e Matteo Politano.

INFERMERIA - Come notato, non compaiono i nomi di alcuni giocatori. Radja Nainggolan, infatti, rientrerà ad Agosto, probabilmente l'11, in occasione della sfida contro l'Atletico Madrid, presso il Wanda Metropolitano di Madrid (stadio che ospiterà la finale di Champions League). Il belga ex Roma, di fatto, oltre a saltare il Chelsea, salterà con tutta probabilità la sfida contro il Lione del 4 Agosto anche a causa del non perfetto manto erboso dello stadio che ospiterà le due squadre, il Via del Mare di Lecce; da non escludere, però, una sua convocazione. Dalbert accusa ancora dolore dopo la contusione alla spalla ricevuta durante il match, terminato in pareggio, contro lo Sheffield United; nell'allenamento di ieri, però, l'ex Nizza è riuscito a completare metà allenamento con i compagni proseguendo, in seguito, in solitaria con qualche collaboratore dello staff di Spalletti. Restano, infine, da valutare le condizioni di Borja Valero.

SPALLETTI - Ha espresso il suo giudizio il tecnico di Certaldo, Luciano Spalletti, in merito all'arrivo dell'altro tecnico toscano, Maurizio Sarri, al Chelsea: "Il Chelsea, nel prendere un bravo allenatore come Sarri, ha di fatto potenziato l’idea di calcio portata da Guardiola al Manchester City; avrò un motivo in più per seguire la Premier League".