SPAL: si complica Grassi, tre nomi per la mediana biancazzurra

Grande attivismo in casa SPAL. Complicatasi la pista Alberto Grassi, la dirigenza sonda la disponibilità di Obi ed Acquah, pensando a cedere Pa Konate.

SPAL: si complica Grassi, tre nomi per la mediana biancazzurra
source photo: twitter SPAL

L'amichevole contro la Lazio poteva andare meglio, in generale la preparazione pre-stagionale sta però regalando molte soddisfazioni. Nonostante la sconfitta subita in amichevole, la SPAL di Leonardo Semplici ha mostrato chiari segni di miglioramento, ripartendo dalle cose buone viste nella scorsa stagione e sfruttando i nuovi acquisti che si sono aggregati alla rosa. Parlando della sfida contro la Lazio, Leonardo Semplici ha voluto proprio sottolineare la buona prova dei suoi: "Abbiamo fatto settanta minuti di buon calcio contro una squadra forte. Sono contento di come stiamo crescendo e di come i nuovi innesti si stanno ambientando con l’aiuto della vecchia guardia".

Mentre il tecnico estense continua a lavorare sul campo, la dirigenza non si ferma, cercando colpi di spessore per rafforzare soprattutto la mediana. Il primo nome resta sempre quello di Alberto Grassi, centrocampista del Napoli che tornerebbe però felicemente a Ferrara. Il Napoli continua però a sparare alto e a certe cifre, come confermato anche dal ds Vignati, difficilmente la trattativa potrà sbloccarsi. Ciò che è certo è che la SPAL cercherà fino alla fine di convincere i partenopei, sfruttando magari la voglia del ragazzo di giocare ancora agli ordini di Leonardo Semplici.

Se la trattativa non dovesse sbloccarsi, la dirigenza estense è pronta ad avviare altre trattative, bussando alla porta del Torino. Il club granata ha infatti un fortissimo interesse a cedere due calciatori, Joel Obi ed Afriye Acquah, che potrebbero fare davvero comodo a Leonardo Semplici. Impiegabili sia da mezz'ali che eventualmente come mediani, gli esperti centrocampisti porterebbero in dote fisicità e muscoli, qualità perfette per frenare la manovra avversaria. In uscita, invece, Pa Konate. Lo svedese non ha praticamente mai convinto ed ora potrebbe volare negli Stati Uniti, sponda Cincinnati. La società a stelle e strisce milita nella lega minore e sarebbe ben felice di abbracciare un calciatore che ha comunque calcato qualche campo di Serie A.