Fiorentina, ipotesi Sturaro insieme a Pjaca: la Juve apre
Stefano Sturaro durante un allenamento con la Juventus. | @sturaro_stefano, Twitter.

Fiorentina, ipotesi Sturaro insieme a Pjaca: la Juve apre

La Vecchia Signora ha posto l'acquisto dell'ex Genoa come condizione per concedere ai viola il prestito con diritto (e non obbligo) di riscatto per il croato. Ma Corvino non è convinto: le ultime

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile

Fiorentina o non Fiorentina, è questo il problema. Non lo è più di tanto per Marko Pjaca, ala in uscita dalla Juventus che ha mostrato già da alcune settimane di volere soltanto il viola per la prossima stagione. La società bianconera non si è mai opposta all'ipotesi toscana, ma ha sempre imposto alcune condizioni che non hanno permesso alla trattativa di decollare. Condizioni semplici: incasso garantito nell'immediato e possibilità di riacquistare il giocatore da contratto in futuro.

Se per la seconda richiesta sembra non ci siano stati problemi rilevanti, nelle settimane precedenti tutte le questioni hanno ruotato attorno al dio denaro. Perchè i Della Valle non hanno messo a disposizione un grande budget in mano a Corvino, e Corvino non vuole rischiare una ventina di milioni su un giocatore sicuramente di talento, ma che viene da un infortunio grave e non ha mai trovato continuità in campo di fatto dall'inizio del 2016. Per questo sì al prestito con diritto, ma non obbligo, di riscatto e contro-riscatto in favore dei campioni d'Italia. Madama non è mai stata convinta di questa formula, ma intanto il croato ha rifiutato tutte le altre destinazioni possibili e perciò, ora, i club si stanno parlando con l'obiettivo di accontentare la volontà del 23enne. Da segnalare c'è un'ipotesi di soluzione trovata nelle ultime ore.

La chiave della trattativa sarebbe Stefano Sturaro, altro calciatore destinato a lasciare la Continassa e da sempre gradito dalle parti di Firenze. A patto che i gigliati acquistassero l'italiano ex Genoa a titolo definitivo per una cifra attorno ai 15 milioni di euro, Marotta darebbe l'ok per il trasferimento di Pjaca nello stesso club in prestito con diritto di riscatto. Un'altra condizione, quindi, che però non convince appieno Corvino. Il ragazzo in questione, infatti, è anche lui reduce da un infortunio e rappresenterebbe un'altra spesa ingente, al momento anche non necessaria, rischiando pure qualcosa sul piano dell'affidabilità fisica. Perciò, in questo momento, non si accelera. Si dice che potrebbe essere decisiva un'ultima richiesta della Fiorentina, cioè di concretizzare l'operazione in questi termini ma senz'alcuna clausola di "recompra" nei confronti del croato. Seguiranno aggiornamenti.

VAVEL Logo