Inter, Arturo Vidal si avvicina

Il centrocampista cileno rimane uno dei nomi caldi in casa Inter

Inter, Arturo Vidal si avvicina
twitter.com

Prestito, anzi, prestito oneroso. Facciamo anche con diritto di riscatto. Risultato? Prestito oneroso con diritto di riscatto; queste sono le parole chiave che segnano e identificano l'estate nerazzurra. Dopo l'arrivo del vice campione del mondo Sime Vrsaljko, la società milanese è pronta a fiondarsi su un altro giocatore, uno con la V ma che di nome fa Arturo e che la Serie A la conosce "discretamente". Il nome di Arturo Vidal, infatti, viene cautamente accostato a quello della squadra di Luciano Spalletti che cerca un altro centrocampista per portare qualità e, soprattutto, cattiveria e grinta agonistica in mezzo al campo. L'arrivo del cileno ex Juventus non solo darebbe man forte ed esperienza, che si aggiungerebbe a quella di Kwadwo Asamoah e Radja Nainggolan, ma aiuterebbe a trovare quella compatezza numerica che permetterebbe all'Inter di affrontare le tre competizioni di questa stagione: campionato, Coppa Italia e, in particolar modo, Champions League. 

LA TRATTATIVA - Dopo alcuni segnali pessimistici, pare che il Bayern Monaco abbia deciso di aprire al prestito oneroso con diritto di riscatto. Sarebbe stata determinante la volontà di Vidal che avrebbe spinto i dirigenti tedeschi ad accettare di trattare con la squadra nerazzurra; il desiderio di tornare a giocare in Serie A è molto forte. L'arrivo del centrocampista, però, resta ancora lontano ma i colloqui fra Ausilio e Rummenigge restano vivi e non sembrano voler cessare. Sarà importante come l'Inter strutturerà l'offerta. Prima di tutto Arturo Vidal dovrà rinnovare il suo contratto con la formazione tedesca del neo tecnico Niko Kovac, in quanto scadrà nel 2019.

POSSIBILI CIFRE - Sulla rete rimbalzano le prime teorie sulle cifre che comporranno l'offerta nerazzurra: si pensa che l'Inter verserà circa 5 milioni di euro di prestito oneroso e un diritto di riscatto fissato a 22 milioni di euro abbassando le pretese iniziali del Bayern Monaco che chiede 30 milioni. Inutile osservare come l'arrivo di Vidal sia legato alla cessione del portoghese Joao Mario, attualmente un vero e proprio separato in casa, che oggi ha presieduto il suo primo allenamento della stagione in vesti nerazzurre. Le prime ipotesi ci sono, i segnali anche e tutto lascia presagire il fatto che il mercato dell'Inter non sia assolutamente terminato.