Milan, il giorno di Higuain e Caldara: Leonardo si presente con due grandi colpi

La maxi operazione tra il Milan e la Juventus è andata in porto per davvero..

Milan, il giorno di Higuain e Caldara: Leonardo si presente con due grandi colpi
https://twitter.com/acmilan

Oggi è il giorno di Higuain e Caldara: dopo settimane di trattative, ieri è stato finalmente trovato l'accordo. Bonucci torna alla Juventus, l'argentino e il giovane difensore diventano rossoneri.

Decisiva è stata la buona uscita data dal club bianconero (un milione di euro) all'ex Napoli. La formula con cui viene al Milan è del prestito oneroso (18 milioni) con diritto di riscatto fissato a 36 milioni. Inizialmente Higuain non era troppo convinto da questa modalità di trasferimento, ma Leonardo lo ha rassicurato, questa operazione è stata dettata dalle regole di bilancio legate al Fair Play Finanziario voluto dalla Uefa. Al Milan, El Pipita, guadagnerà dai 7,5/9,5 milioni di euro il primo anno e 10 nei successivi. Invece per  Bonucci - Caldara è stato uno scambio alla pari, entrambi valutati 35 milioni, con l'ex Atalanta che firmerà un quadriennale da 2.2 milioni annui.  

Gonzalo Higuain sta per concludere le visite mediche di rito alla “La Madonnina”, invece Mattia Caldara è sbarcato alle 11.30 all’Aeroporto di Milano Malpensa ed ha raggiunto da poco la clinica milanese. Visite mediche e poi firma sul contratto che li legherà al Milan. 

Parte con il botto il nuovo corso di Leonardo che si è assicurato uno degli attaccanti più forti al mondo ed un giovane difensore con molte prospettive di crescita, tra i più interessanti in Italia e reduce da una grande stagione con la maglia dell’Atalanta che, da quest'anno, farà il titolare fisso con Alessio Romagnoli. I due centrali insieme a Conti, Calabria e Donnarumma potrebbero essere la nuova retroguardia anche della Nazionale italiana. Ma il mercato dei rossoneri non finisce certo qui: Gattuso ha richiesto un centrocampista e un esterno. Il direttore tecnico del club è al lavoro per accontentare le richieste del tecnico, infatti al Milan sono stati accostati Adrien Rabiot e lo svincolato Bernard.