Fiorentina: arriva Mirallas, la difesa convince già

Pantaleo Corvino ha trovato finalmente il suo esterno offensivo. Si tratta di Kevin Mirallas, duttile esterno offensivo dell'Everton. Per l'inizio del campionato, poi, la difesa appare già rodata.

Fiorentina: arriva Mirallas, la difesa convince già
Twitter

Ed alla fine, esterno offensivo fu. Dopo le continue ricerche ed i tanti no sul mercato, Pantaleo Corvino sembra aver trovato l'attaccante adatto per la sua Fiorentina. Il nome nuovo è quello di Kevin Mirallas, esperto esterno belga attualmente in forza all'Everton. Vecchia conoscenza del calcio inglese e francese - Mirallas ha fatto esperienza con la maglia di Lille ed Everton su tutti - il ragazzo sarebbe una valida alternativa per Stefano Pioli, che potrebbe così assicurarsi un atleta esperto per la fascia destra, consentendo poi a Federico Chiesa di spaziare sull'out mancino per liberare il proprio destro. Il club di Della Valle pare che abbia offerto circa otto milioni, cifra abbastanza gradita ai toffees. Vedremo dunque se quest'operazione si concluderà o se sarà solo un modo per sbloccare l'affare-Pjaca.

Mentre Corvino lavora sul mercato, Stefano Pioli continua a lavorare sul campo, ottenendo ottimi risultati dal pacchetto difensivo. Dopo una buonissima parte di preparazione pre-stagionale, i difensori a disposizione del tecnico viola hanno infatti convinto, confermandosi compatti ed attenti. Pezzella ed Hugo sembrano aver cancellato le sbavature dell'ultima parte di stagione, Milenkovic ha convinto sia da centrale che da laterale destro. Ottima prova anche quella di Biraghi, che si sta sempre più confermando come una delle intuizioni di mercato di Corvino. Salvo cessioni eccellenti, il tecnico ex Inter avrà sicuramente delle soddisfazioni dai suoi difensori, aiutati anche da un Lafont apparso subito in condizione stellare. 

Intervenuto in esclusiva ai microfoni di RMC Sport, l'editorialista Enzo Bucchioni ha parlato proprio delle cessioni della dirigenza viola: "Corvino avrebbe dovuto ricavare 20 milioni vendendo una quindicina di giocatori. Pioli aveva fatto una lista di giocatori sul mercato, da Olivera a Cristoforo passando per Zekhnini o Dragowski. L'unico che è andato via è stato Gil Dias, che è andato via grazie al suo agente Jorge Mendes. Sono giocatori frutto di campagne acquisti errate, dobbiamo aspettare le loro cessioni: Corvino lo vedo in difficoltà, perché nessuno vuole questi giocatori. Il dirigente ci ha abituati a questo mercato last-minute. Succederà anche quest'anno, almeno me lo auguro. Serve un esterno offensivo, un giocatore in grado di portare qualità ad una squadra molto muscolare" conclude Bucchioni.