Coppa Italia - L'Udinese stecca la prima, passa il Benevento

Coppa Italia - L'Udinese stecca la prima, passa il Benevento

L'Udinese si mette in mostra nella prima mezz'ora, trovando il gol con una gran giocata di Machis, ma poi la squadra si scioglie e lascia dominare il Benevento, che ribalta ai supplementari il risultato.

Mech867
Davide Marchiol
Udinese(4-2-3-1): Nicolas, Pezzella (Alì Adnan, 76'), Molla Wague, Samir, Stryger Larsen (ter Avest 96'); Fofana, Mandragora, Fofana (Balic, 100'); Machis, Barak (Pussetto 71'), De Paul; Lasagna. All. Velazquez.
Benevento(4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Costa, Di Chiara; Nocerino (Bandinelli, 65'), Viola, Tello; Insigne (Ricci, 60'), Coda, Improta. All. Bucchi
SCORE1-0, 7', Machis. 1-1, 69', Viola. 2-1, 104'. Tello.
ARBITROGiacomelli. Ammoniti: Mandragora (U, 24'), Nocerino (B, 44').
NOTTerzo turno di Coppa Italia. Dacia Arena, Udine.

Non era questo l'esordio  che sognava l'Udinese di Velazquez, ma alla fine il Benevento dimostra di averne di più e riesce a strappare la vittoria ai supplementari. I bianconeri partono bene, trovando un gran gol con Machis, ma dopo la mezz'ora si spengono, lasciando al Benevento due pali e il gol di Viola. Con un gran tocco dello stesso, Tello trova ai supplementari il gol del pari. Ora i bianconeri hanno una settimana per riflettere sugli errori commessi, perchè tra poco arriva il Parma.

Udinese (4-2-3-1): Nicolas, Pezzella, Molla Wague, Samir, Stryger Larsen; Fofana, Mandragora, Fofana; Machis, Barak, De Paul; Lasagna. All. Velazquez

Benevento (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Costa, Di Chiara; Nocerino, Viola, Tello; Insigne, Coda, Improta. All. Bucchi

PRIMO TEMPO

La sfida inizia con qualche minuto di studio, poi l'Udinese trova la perla della domenica. Cross dalla sinistra, girata al volo di Machis che manda la palla sul secondo palo, inutile il volo di Puggioni, gol fantastico e 1-0 a neanche 10 minuti di partita. Il Benevento sembra tramortito e non riesce a costruire le sue trame di gioco come vorrebbe Bucchi, i bianconeri cercano allora di approfittarne. Mandragora smista sempre il pallone con ordine, dando il via a diverse azioni. Scambio tra De Paul e Barak sulla trequarti, il ceco vede lo spazio e prova a calciare, ma la sua conclusione viene respinta da Puggioni in tuffo. Premono gli uomini di Velazquez, Mandragora prova a emulare Machis cercando un altro gol da cineteca, ma il suo tiro a giro trova una leggera deviazione e finisce in angolo di un soffio.

Superata la mezz'ora la squadra di Bucchi alza i ritmi, senza però creare ancora pericoli reali. De Paul prova lo spunto personale, ma la palla va fuori, con volo plastico di Puggioni. I campani poi salgono in cattedra. Grande apertura di Nocerino, cross dalla destra, nessuno arriva sul pallone, ma Stryger Larsen effettua una spazzata pericolosissima, che finisce sopra la traversa. Occasionissima per gli ospiti poco dopo. Lancio dalle retrovie, Coda prende palla, Molla Wague non lo contiene al meglio, arriva il tiro, che si schianta sul palo per la disperazione del Benevento. Giallorossi che credono al pareggio. Lampo improvviso di Viola, Nicolas parte in ritardo, ma per sua fortuna la palla finisce di nuovo sul legno. Il primo tempo si chiude con il vantaggio dell'Udinese, ma tanti rimpianti per gli ospiti.

SECONDO TEMPO

Parte la ripresa e l'Udinese sfiora subito il raddoppio. Sgroppata di Fofana sulla destra, palla bassa in area, De Paul arriva in corsa e prova il piazzato, ma la sfera finisce di poco fuori. Risponde il Benevento. Nocerino dalla destra trova una bella traiettoria, ma Nicolas vola, manda in angolo e salva il risultato. Il pareggio è nell'aria e arriva a metà frazione. De Paul rincorre un retropassaggio corto, Puggioni arriva prima e indovina il rinvio, difesa bianconera completamente ferma, Viola prende palla, dribbla Nicolas e insacca (1-1). La squadra di Bucchi ora ci crede e cerca la vittoria. Altro lancio e altra amnesia friulana, cross in mezzo dalla sinistra, Coda arriva a botta sicura, ma Nicolas è pronto e con un riflesso felino salva i suoi.

È un botta e risposta. Piazzato per il Benevento, nel mucchio selvaggio sbuca una testa che manda la sfera a un soffio dal sette. A fatica, gli uomini di Velazquez provano a rifarsi sotto.  Ci riprovano i bianconeri. Cross al centro, Molla Wague in tuffo trova l'opposizione di un attentissimo Puggioni. Fofana con un tiro improvviso prova a sorprendere il portiere avversario, ma la conclusione finisce di poco fuori. La squadra di Bucchi negli ultimi minuti manca clamorosamente il colpo del ko. Altro cross insidioso, Bandinelli si trova tutto solo, ma di testa la appoggia tra le braccia di Nicolas. Le due squadre provano a non portarla ai supplementari, ma non ci riescono, si va all'extra time.

SUPPLEMENTARI

La stanchezza in questi casi come sempre si fa sentire, quindi sono poche le azioni veramente interessanti, ma il Benevento riesce a concretizzare. Tocco morbidissimo d'esterno di Viola, che manda in bambola la difesa bianconera, Tello arriva come un fulmine e insacca, portando un vantaggio meritato ai campani (1-2). Udinese che dunque si trova sotto in casa dopo essere andata in vantaggio. Non succede altro, con timidi tentativi dei bianconeri di acciuffare il pari. Passa dunque il turno il Benevento.

VAVEL Logo

    Calcio Notizie

    2 ore fa
    tra 43 minuti
    17 ore fa
    3 ore fa
    21 ore fa
    un giorno fa
    un giorno fa
    un giorno fa
    un giorno fa
    un giorno fa
    2 giorni fa