Torino-Aina: siamo alla stretta finale, ma attenzione al PSV
Ola Aina in allenamento la scorsa stagione tra le fila dell'Hull City, Twitter.com

Torino-Aina: siamo alla stretta finale, ma attenzione al PSV

Il Torino è vicino a chiudere l'operazione Aina, ma l'inserimento degli olandesi potrebbe complicare la trattativa

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

Il nuovo acquisto del Torino porta il nome di Ola Aina. I granata hanno già trovato l'accordo sulla base di un prestito secco con il Chelsea, club proprietario del cartellino del giocatore. Il nigeriano è davvero vicinissimo a volare nel capoluogo torinese per depositare la firma sul contratto, situazione che sancirà il suo approdo ufficiale nella squadra di Mazzarri. Ecco arrivato il sesto acquisto del mercato della squadra piemontese, ma soprattutto un innesto importante sulle fasce che era strettamente necessario dopo la cessione di Antonio Barreca al Monaco.

Il nigeriano è rimasto affascinato dal progetto del Torino e ha deciso di trasferirsi in granata rifiutando anche altre proposte che aveva in Serie A, tra cui il Frosinone. La società di Cairo, invece, aveva manifestato anche un'interesse per Kieran Gibbs, terzino ex Arsenal ora tra le fila del West Bromwich, ma alla fine Petrachi ha deciso di spingere per il terzino che nella scorsa stagione ha vestito la maglia dell'Hull City.

Nonostante la trattativa sia ormai ben avviata e quasi conclusa in favore del Torino, un inserimento del PSV Eindhoven potrebbe complicare l'operazione. Negli ultimi giorni gli olandesi hanno sondato il terreno e contattato i blues per l'esterno africano. Il ventunenne nigeriano, dal canto suo, potrebbe cambiare idea, volando in Olanda avendo l'opportunità di giocare la Champions League tra le fila della squadra campione in carica dell'Eredivisie.

Nei prossimi giorni sicuramente si avranno più informazioni sullo sviluppo della trattativa, il Torino, però, vuole chiudere al più presto scongiurando una beffa orange.

VAVEL Logo