Fiorentina: dopo un buon mercato in entrata, si punta a cedere gli esuberi

Mentre Stefano Pioli continua a lavorare sul campo, attendendo ufficialità sulla sfida contro la Sampdoria, la dirigenza della Fiorentina cerca di piazzare gli esuberi. Ecco le ultime dal mercato viola.

Fiorentina: dopo un buon mercato in entrata, si punta a cedere gli esuberi
source photo: profilo Twitter ACF Fiorentina

Allenamento mattutino in casa Fiorentina. A partire dalle ore 10, i ragazzi di Stefano Pioli hanno eseguito la loro consueta seduta giornaliera, attendendo notizie ufficiali sulla sfida contro al Sampdoria, che potrebbe essere rinviata proprio per la tragedia del Ponte Morandi. Secondo le ultime informazioni provenienti dal centro di allenamento viola, l'ex tecnico di Inter e Lazio avrebbe intenzione di schierare i suoi con il 4-3-3, modulo su cui ha lavorato da inizio estate. Davanti al gioiellino Lafont, l'unico dubbio in difesa è rappresentato dal ballottaggio tra Milenkovic e Diks, che tanto bene ha fatto nella fase pre-stagionale. Un dubbio anche in mediana, dove Gerson è incalzato da Norgaard. Per l'attacco, invece, scalpita Pjaca, occhio però ad Eysseric e Mirallas.

Mentre la squadra lavora sul campo, Pantaleo Corvino continua a lavorare per cercare di piazzare alcuni esuberi. Il primo calciatore che ha abbandonato la nave toscana è il giovane nuovo arrivato Hristov, che andrà a farsi le ossa con la Ternana. Il centrale difensivo saggerà dunque i campi di Serie C, campionato duro e perfetto per migliorare sotto l'aspetto fisico e mentale. Con la Ternana, poi, Hristov potrà anche lottare per le prime posizioni e l'eventuale promozione. In difesa, poi, Venuti e Laurini hanno varie offerte italiana ed estere. Per Laurini, ex Empoli, si è mosso con decisione il Leganes, club spagnolo intenzionato ad aumentare il tasso tecnico difensivo. Timidi sondaggi, tutti rimandati al mittente, invece, per Venuti.

Nella zona offensiva del rettangolo di gioco, le posizioni più delicate sono rappresentate dai trequartisti Thereau e Saponara. Sull'ex gioiellino dell'Empoli era forte il Parma, che pare aver abbandonato la pista dopo gli ingaggi di Inglese e Grassi ed i sondaggi per Lapadula e Karamoh. Sull'ex attaccante dell'Udinese Thereau, invece, si è registrato un fortissimo interesse della SPAL e soprattutto di Leonardo Semplici, che nelle ultime ore avrebbe chiesto alla società un sacrificio per l'ex Chievo Verona. L'età del calciatore e le sue condizioni fisiche poco convincenti hanno abbattuto di molto il costo del cartellino di Thereau, che potrebbe cambiare maglia in extremis.