Napoli, ultimi dubbi per Ancelotti in vista della Lazio

Napoli, ultimi dubbi per Ancelotti in vista della Lazio

Sarà Karnezis il portiere titolare all'Olimpico, mentre Hamsik è favorito su Diawara in regia, così come Zielinski su Fabian Ruiz come mezzala. Mertens dalla panchina.

andrea-bugno
Andrea Bugno

Tutto pronto, o quasi. A Castelvolturno si limano gli ultimi dettagli prima della partenza alla volta di Roma, dove domani sera Carlo Ancelotti farà il suo esordio sulla panchina del Napoli contro la Lazio di Simone Inzaghi. All'Olimpico trasferta ostica per gli azzurri, i quali tuttavia sono reduci da cinque stagioni dove il fortino romano è stato - quantomeno quello sponda biancoceleste - terra di conquista: è dal 2012-13 infatti che l'aquila non strappa punti in casa ai partenopei (1-1), da allora Higuain, Insigne e compagni hanno sempre fatto bottino pieno. Motivo per sorridere per il tecnico reggiano, il quale nella rifinitura di domattina nella capitale scioglierà gli ultimi dubbi legati all'undici di partenza. 

Nulla da decidere per quanto riguarda la linea a quattro difensiva che sarà composta da Hysaj e Mario Rui sulle fasce, Albiol e Koulibaly centrali. Non dovrebbe partire dal primo minuto il nuovo arrivato Ospina - la cui ufficialità dovrebbe arrivare in giornata: il colombiano, arrivato da poche ore in città, partirà alla volta di Roma con la squadra, ma dovrebbe lasciare il posto a Karnezis. Qualche dubbio in più invece per quanto riguarda la mediana: le non esaltanti prestazioni di Hamsik in cabina di regia e di Zielinski nel ruolo di mezzala sinistra non sembrano preoccupare il tecnico reggiano, il quale sembra propenso a dare nuova possibilità ad entrambe domani sera, affiancati però dal dinamismo e dall'energia di Allan sul centro-destra. Lo slovacco dovrebbe prendere per mano il gioco e guadagnarsi la prima maglia da titolare della stagione in favore di Diawara, mentre Fabian Ruiz potrebbe rimandare il suo esordio da titolare lasciando spazio al polacco ex Empoli e Udinese. 

Nessun ballottaggio, invece, davanti, dove Insigne è chiamato a prendere per mano la squadra come negli anni passati e trascinarla dalla metà campo in su. Il Magnifico, apparso ancora in leggero ritardo di condizione nelle ultime uscite, sarà sicuramente titolare sulla sinistra, con Callejon favorito su Verdi sul versante opposto; entrambe agiranno alle spalle di Arkadiusz Milik, uno dei più pimpanti ed in palla dal punto di vista fisico nelle amichevoli pre stagionali. Panchina per Dries Mertens, pronto a far saltare il banco - da esterno o da centravanti - a gara in corso. 

VAVEL Logo