Bologna, la conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia della Spal

Le parole del tecnico dei rossoblu: "Partire con il derby è un grande stimolo. Affrontiamo una squadra forte, che ha lo stesso allenatore da diversi anni. Ma niente scuse, siamo molto determinati, dobbiamo vincere".

Bologna, la conferenza stampa di Inzaghi alla vigilia della Spal
https://twitter.com/BfcOfficialPage

Domani sera il Bologna ospiterà la Spal per la prima partita del campionato e Filippo Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa. Andiamo a sentire le sue parole!

Derby tutto emiliano contro la Spal: "Partire con un derby in uno stadio del genere è un grande stimolo per noi. Affrontiamo una partita complicata contro una squadra che nasconde molte insidie. Dobbiamo vincere, non saremo perfetti ma dovrà fare la differenza la grinta e la voglia che ci metteremo. Sono sereno da questo punto di vista”.

Il Bologna vuole dimenticare i fischi finali della scorsa stagione: "Spero di essere più tranquillo in panchina ma non sarà facile, perché vorrei essere in campo con i ragazzi per dargli una mano. Dai ragazzi, invece, mi aspetto di vedere sempre la voglia di lottare su ogni pallone per dimostrare il meglio ai nostri tifosi e al nostro Presidente presente domani".

Un campionato davvero affascinante..: "La forza delle prime otto è aumentata, speriamo che il divario con le altre non diventi abissale. Per noi sarà importante portare a casa punti negli scontri diretti ed essere rompiscatole contro le grandi".

Il 3-5-2 è il dogma di Filippo Inzaghi: "Domani nella difesa a tre giocherà sicuramente un mancino, sarà Helander o Paz. Calabresi è un jolly, sono molto contento che sia arrivato e sono convinto che ci darà delle grandi soddisfazioni. Danilo? Se giocherà sarà centrale, si è allenato con noi al massimo e domani mattina deciderò se impiegarlo o meno. Ha recuperato anche De Maio". 

Ma l'obiettivo di questo Bologna qual'è?: "Firmerei per raggiungere i 40 punti il prima possibile, poi si vedrà. L’ultima stagione non è stata esaltante ma il mantenimento della categoria è stato un ottimo traguardo che non è semplice da raggiungere".