Torino, parla Petrachi al posto di Mazzarri: "Contro la Roma partita falsata"

Il tecnico granata non si concede alle interviste per polemiche arbitrali, il d.s. non nasconde l'insoddisfazione torinista per il risultato dello stadio Grande Torino nella prima giornata

Torino, parla Petrachi al posto di Mazzarri: "Contro la Roma partita falsata"
Una foto di gioco da Torino-Roma. | @OfficialASRoma, Twitter.

Non si nasconde il Torino, che ritiene di essere stato penalizzato nella sfida di oggi contro la Roma. I granata hanno perso per il gol ad un minuto dalla fine subito da Edin Dzeko, ma le loro polemiche non sono riferite alla perla del bosniaco, ma più verso la direzione arbitrale della gara. Ciò che viene contestato è un mancato intervento della VAR per assegnare un calcio di rigore in favore di Iago Falqué, steso in area in maniera effettivamente parecchio dubbia nel corso del secondo tempo.

Non nuovo a questo genere di polemiche, Walter Mazzarri ha preferito non esprimersi ai microfoni della stampa dopo il risultato della gara delle ore 18 valida per la prima giornata di Serie A. Al suo posto quindi in conferenza ha parlato Gianluca Petrachi, direttore sportivo dei piemontesi, che è stato molto diretto, come riportato dal sito ufficiale del club: "Non mi può andare bene la logica dei due pesi e delle due misure. Il V.A.R. è intervenuto per farci annullare un gol che l'arbitro aveva convalidato per una questione di pochissimi centimetri. Ne abbiamo preso atto. Ma non è comprensibile che l'arbitro Di Bello non sia stato invitato a rivedere il fallo che ha subito Iago Falque a tre metri dalla porta. Aveva già preso il tempo per colpire a colpo sicuro il colpo di testa, l'intervento di Fazio lo ha fatto sbilanciare e cadere per terra. Iago non aveva nessun motivo per simulare, se lui avesse colpito il pallone di testa a porta vuota quello sarebbe stato un gol fatto. È questa la nostra amarezza, l'utilizzo a singhiozzo del V.A.R".

E ancora: "Crediamo che ci voglia maggiore attenzione: nello scorso campionato, ed è un dato statistico non un'opinione, l'intervento del V.A.R. ci è costato sei punti in classifica. Cominciare così fa davvero male perchè abbiamo perso una partita che ai punti avremmo potuto persino vincere. Detto ciò ripartiamo subito dalla nostra prestazione consapevoli di aver giocato alla pari contro una grandissima squadra come la Roma".

Si è voluto esprimere anche Iago Falqué, il diretto interessato di questo controverso episodio. Questo il suo parere in merito, reperibile sempre su torinofc.it: "Il gol annullato poteva cambiare tantissimo, la Roma avrebbe dovuto attaccare di più, concedendoci molti contropiedi che avremmo potuto sfruttare. Per quanto riguarda il rigore non dato, penso che per lo meno si sarebbe potuto chiamare il V.A.R. Io avevo tutta la porta davanti, non avrei avuto motivi per simulare: Fazio con esperienza mi ha sbilanciato e così non sono riuscito a colpire la palla".