Europa League - L'Atalanta sbatte contro il Copenaghen: 0-0 a Reggio Emilia

Termina senza reti l'andata dei play-off di Europa League, tante occasioni fallite dagli orobici.

Europa League - L'Atalanta sbatte contro il Copenaghen: 0-0 a Reggio Emilia
Fonte foto: Twitter
ATALANTA
0 0
COPENAGHEN
ATALANTA: GOLLINI; TOLOI, MASIELLO, MANCINI, HATEBOER (92' CASTAGNE), DE ROON, FREULER, GOSENS, PASALIC (46' ZAPATA), GOMEZ, BARROW (80' CORNELIUS). ALL. GASPERINI
COPENAGHEN: JORONEN; ANKERSEN, VAVRO, BJELLAND, BOILESEN, SKOV, ZECA (46' KVIST), THOMSEN, FISCHER (80' KODRO), N'DOYE, SOTIRIU (76' GAMBUS). ALL. SOLBAKKEN
SCORE: 0-0
ARBITRO: KRALOVEC AMMONITI: ANKERSEN, N'DOYE, KVIST, JORONEN (C), GOSENS (A)
NOTE: MAPEI STADIUM INCONTRO VALIDO PER L'ANDATA DEI PLAY-OFF DI EUROPA LEAGUE

Nel match valido per l'andata dei play-off di Europa League l'Atalanta pareggia 0-0 contro il Copenaghen. La compagine orobica non è riuscita a sfondare il muro eretto dalla formazione danese: tante occasioni fallite da Gomez e compagni che hanno peccato di lucidità negli ultimi sedici metri. Discorso rimandato a giovedì prossimo quando la Dea giocherà il match di ritorno ma prima ci sarà la Roma. 

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni, 3-4-1-2 per l’Atalanta con Pasalic a supporto di Gomez e Barrow mentre il Copenaghen risponde col 4-4-2 con N’Doye e Sotiriu a comporre il tandem offensivo.

Buona partenza dell'Atalanta che al 7' va ad un passo dal vantaggio. Pasalic, servito splendidamente da Gomez, calcia col mancino dal limite ma l'estremo ospite alza in corner. Poco dopo altra chance per la compagine orobica con un diagonale di Barrow parato in due tempi da Joronen. Al 17' terza occasione per i nerazzurri, Freuler calcia col destro da fuori ma Joronen se la cava. Sul prosieguo dell'azione sassata di Gomez da fuori, palla alta di nulla. Con il passare dei minuti, a causa dell'alto tasso di umidità, i ritmi si abbassano notevolmente ma nel finale di tempo l'Atalanta ha ancora un sussulto con Toloi che mette al centro per la girata di Hateboer che termina a lato. 

La seconda frazione si apre con un cambio da una parte e dall'altra: Zapata per Pasalic nell'Atalanta mentre nel Copenaghen Kvist per Zeca. L'ingresso dell'ex Sampdoria cambia la squadra di Gasperini che al 53' si fa subito vedere proprio con Zapata che calcia col destro da buona posizione, Joronen blocca in due tempi. Poco più tardi Atalanta ad un passo dal vantaggio, Zapata mette al centro, acrobazia di Hateboer ma Joronen ci mette una pezza. Al 66' è il turno di Gomez che rientra sul destro e pennella dal limite, palla fuori di pochi centimetri.

Sessanta secondi dopo ennesima chance per l'Atalanta con Zapata che, su lancio illuminante di Gomez, prova a scavalcare Joronen con un pallonetto ma l'estremo ospite salva. Al 79' ci prova anche Barrow ma Joronen dice ancora di no con un intervento efficace. Nel finale ennesima occasione  per l'Atalanta con Gosens che esplode il mancino ma Joronen vola salvando i suoi. E' l'ultima emozione del match: a Reggio Emilia Atalanta e Copenaghen pareggiano 0-0, discorso qualificazione rimandato a giovedì prossimo.