Bologna: le parole del tecnico Inzaghi in vista del Frosinone
source photo: sito Bologna FC

Bologna: le parole del tecnico Inzaghi in vista del Frosinone

Il tecnico del Bologna ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue parole.

antonio-abate
Antonio Abate

Riscattarsi dopo la sconfitta, inaspettata, contro la SPAL. E' questo l'obiettivo del Bologna di Inzaghi, tecnico felsineo intervenuto in conferenza stampa. Prima parentesi, inevitabile, sulla sfida dell'esordio: "Non c’è stato un calo fisico, l’ho rivista e non abbiamo fatto male. Loro giocavano 3-5-2 da 4 anni, noi da 30 giorni. Potevamo segnare con Palacio, Mattiello e Helander ma abbiamo perso con un gol da 30 metri. La squadra lavora bene e usciremo da questo momento".

L'ex allenatore del Bologna ha poi parlato dei suoi ragazzi: "Orsolini? Diventerà importante, tutti devono pensare a lavorare, può fare la seconda punta ma ora lo vedo mezzala. Santander sta bene, domenica doveva fare 60 minuti ma poi la partita ha preso una piega diversa. Destro? È a disposizione, non ha i novanta minuti ma è una risorsa".

Pippo Inzaghi, inoltre, commenta l'assenza di Palacio: "È un giocatore importante, ma si può battere il Frosinone anche senza Rodrigo. Abbiamo sostituti all’altezza. Calendario? Si guarda di partita in partita, conta solo fare punti domani cercando di fare meglio rispetto alla Spal. Falcinelli? Giocherà, valutiamo nei prossimi allenamenti chi giocherà al suo fianco". Infine, un commento sulla sfida a porte chiuse: "Non è calcio, tra l’altro non capisco cosa abbiano fatto i tifosi del Bologna per non poter vedere la partita. Il Frosinone? Squadra quadrata, l’ho già affrontata l’anno scorso e so che se non si farà una ottima partita si rischia di faticare". 

VAVEL Logo