Empoli: Andreazzoli conferma tutti in vista del Genoa
source photo: twitter Empoli FC

Empoli: Andreazzoli conferma tutti in vista del Genoa

Dopo l'importantissima vittoria contro il Cagliari, l'Empoli di Andreazzoli cerca conferme contro il Genoa, all'esordio stagionale. Il tecnico dei toscani dovrebbe confermare tutti, occhio però a qualche sorpresa.

antonio-abate
Antonio Abate

Squadra che vince non si cambia, di solito così si dice. Dopo l'importante vittoria contro il Cagliari, anche Aurelio Andreazzoli sarebbe intenzionato a confermare questo proverbio, schierando il suo Empoli in maniera pressoché identica in vista della prossima giornata di campionato. In casa del Genoa infatti, all'esordio stagionale a causa delle vicende del ponte Morandi, la neo-promossa è pronta ad un'altra prestazione sorprendente, facendo valere un gruppo equilibrato e compatto. Ai calciatori già presenti si è aggiunto Salih Uçan, vecchia conoscenza del nostro calcio grazie alla sua breve esperienza con la casacca della Roma. Il turco ha completato le pratiche burocratiche ed è pronto a dire la sua. 

Le ultime di formazione voglio, dunque, un Empoli schierato con il 4-3-1-2. Davanti all'ottimo Terracciano, la retroguardia dovrebbe essere formata dai centrali Rasmussen e Silvestre. Nessun problema nemmeno per Di Lorenzo, confermato sulla fascia destra. L'unico ballottaggio riguarda l'out mancino, dove Manuel Pasqual è incalzato dal neo-acquisto Luca Antonelli. Nella zona mediana del campo, spazio a Capezzi, che potrebbe essere provato nel ruolo di mediano, affiancato da Acquah e Krunic. Scalpita Bennacer, che non dovrebbe però essere della gara. Dietro il tandem offensivo formato da La Gumina e Caputo, confermato Zajc.

Intervenuto in esclusiva a Sky Sport, Luca Antonelli ha parlato della sua nuova squadra e del mercato: "Nell'ultima finestra di mercato sono starti presi diversi giocatori ma personalmente quello che mi ha impressionato di più da quando sono arrivato è Zajc. Acquah invece è una vera forza della natura. La gara contro il Genoa? Non sarà facile. Siamo vicini alla città di Genova e mi dispiace molto per la tragedia che ha colpito i genovesi. Il Milan? La Juve è avanti ma i rossoneri sono una bella squadra, soprattutto con Higuain. Ho passato anni bellissimi, soprattutto i primi quando giocavo tanto e ho segnato anche qualche gol. Sono felice di aver ricevuto messaggi dai miei ex compagni quando sono partito ma adesso penso solo all'Empoli".

VAVEL Logo