La SPAL si regala una settimana da sogno: sei punti e tante note positive

La SPAL sta davvero impressionando. I ragazzi di Leonardo Semplici, dando prova di compattezza ed equilibrio, ha battuto anche il Parma, superato grazie ad un super goal di Mirko Antenucci. Per ora, gli estensi si godono la vetta, preparandosi alla prossima sfida di campionato.

La SPAL si regala una settimana da sogno: sei punti e tante note positive
source photo: twitter SPAL

Questa SPAL comincia a far paura. Dopo due giornate di campionato, infatti, i ragazzi di Leonardo Semplici sono in vetta a punteggio pieno, condividendo con le big del nostro calcio un primo posto che mancava a Ferrara dal 1959. Anche contro il Parma, gli estensi hanno davvero disputato un ottimo calcio, andando a vincere grazie ad un gioco ordinato e compatto, implementato da un atteggiamento contropiedistico che tanto ha fatto male sia a Bologna che a Parma. Proprio contro i ragazzi di D'Aversa, per esempio, la compagine estense ha rischiato davvero pochissimo, rischiando solo nel finale di gara di subire l'1-1 ed a causa delle incursioni pericolosissime di Gervinho.

Così come ammirato contro il Bologna, anche contro la neopromossa i ragazzi di Leonardo Semplici hanno interpretato in maniera perfetta la sfida, dominando fin da subito le corsie laterali. E' stata questa la prima mossa che ha permesso agli estensi di vincere. In seguito, compattandosi, i biancazzurri hanno sfruttato al massimo la prima, ghiotta occasione capitatagli, quando è stato Antenucci a battere il portiere avversario con un guizzo da vero attaccante. Se proprio si dovesse trovare un neo, si tratterebbe di Andrea Petagna, che nonostante il tanto movimento non è riuscito a segnare. Chiamato a riscattarsi, l'ex Atalanta dovrà cominciare a segnare, evitando così un'altra annata altalenante.

Intervenuto a RMC Sport, Mirko Antenucci ha parlato proprio del momento della SPAL: "Gli obiettivi sono identici a quelli dell’anno scorso: noi dobbiamo rimanere in Serie A. Siamo una squadra che adesso ha più esperienza in questa categoria e dobbiamo continuare così. Semplici? Ho girato tante squadre, lui è uno dei mister più bravi che ho avuto. Si migliora sempre ed ha un’ottima organizzazione che ovviamente ci agevola. È una persona intelligente e preparata". Semplici ha invece chiosato, in esclusiva per ANSA, sulla classifica: "Come si sta in cima alla classifica? Benissimo, ma sappiamo che è una situazione provvisoria. Intanto, ci godiamo questo momento, sapendo che questi punti saranno importanti anche nei momenti meno belli che ci potranno capitare".