Genoa: vincere contro il Sassuolo per confermare quanto di buono fatto fino ad ora
source photo: twitter @EmpoliCalcio

Genoa: vincere contro il Sassuolo per confermare quanto di buono fatto fino ad ora

Dopo la buona prova vista contro l'Empoli, il Genoa di Ballardini vuole vincere anche contro il convincente Sassuolo di Roberto De Zerbi. Non sarà facile, però, superare gli arcigni neroverdi.

antonio-abate
Antonio Abate

Potrebbe essere definirsi la sfida degli opposti. Da una parte, il guizzante Sassuolo di De Zerbi, dall'altra il tonico Genoa di Ballardini, multiforme creatura capace di adattarsi alle situazioni che si creano durante le sfide di campionato. Dopo la buona prova casalinga contro l'Empoli, i rossoblu si ritroveranno dunque ad affrontare i neroverdi, reduci da quattro punti in due gare con Inter e Cagliari. Senza particolari defezioni, continua dunque a ritmi serrati la preparazione del Genoa, desideroso di imprimere fin da subito il proprio marchio ad un campionato che sembra essere cominciato nel migliore dei modi.

Confermato il 3-4-1-2, Ballardini potrebbe optare per una soluzione particolarmente offensiva, piazzare cioè Goran Pandev dietro il tandem d'attacco composto da Piatek e Kouamé. Il calciatore ex Cittadella è però in ballottaggio con Daniel Bessa, il cui utilizzo tramuterebbe in 3-5-1-1 la disposizione tattica genoana. Davanti a Marchetti, nessun problema per Spolli e Zukanovic, Biraschi si gioca invece una maglia con Lisandro Lopez. Grande fermento anche a centrocampo, dove Oscar Hiljemark potrebbe cedere il posto a Mazzitelli. Nessun problema invece per il jolly Romulo. Sulle fasce, infine, saranno titolari sia Criscito che Lazovic.

Proprio quest'ultimo sta convincendo e non poco Ballardini e Preziosi, che starebbe ora pensando ad un prolungamento di contratto per il laterale ex Stella Rossa. Dato per partente a inizio estate, il serbo è diventato una fonte inesauribile di chilometri nella sessione di pre-campionato, condizione che ha fatto notevolmente aumentare le proprie chances di permanenza. Chi invece dovrebbe abbandonare la Liguria è Gianluca Lapadula, ancor più ai margini del progetto dopo l'esplosione di Piatek. Per lui si sta profilando una pista estera, con lo Sporting Lisbona alla finestra. Occhio però ai possibili inserimenti di Galatasaray ed Angers. 

VAVEL Logo

    Genoa Notizie

    4 giorni fa
    6 giorni fa
    9 giorni fa
    10 giorni fa
    10 giorni fa
    11 giorni fa
    16 giorni fa
    19 giorni fa
    25 giorni fa
    un mese fa