Chievo-Empoli: sfida tra "piccole" che vogliono stupire

Il Chievo Verona è ancora a secco di punti, l'Empoli ha invece già tre lunghezze in cascina. Si prevede una sfida in cui potrebbe dominare l'equilibrio: la vittoria potrebbe giungere da un episodio.

Chievo-Empoli: sfida tra "piccole" che vogliono stupire
source photo: twitter Chievo Verona

Il Chievo Verona deve fare punti, l'Empoli proverà a mettersi di traverso. Nel terzo turno di Serie A, i ragazzi di D'Anna cercheranno di cancellare la bruttissima prova contro la Fiorentina, i toscani vorranno riprendere quanto di buono visto con il Cagliari. Sfruttando il fattore casa ed una rosa leggermente superiore dal punto di vista tecnico, i gialloblu non dovranno dunque fallire, evitando di galleggiare ulteriormente sul fondo della classifica e di regalare tre punti ad una diretta concorrente per la salvezza. Per contro, un pareggio andrebbe fin troppo bene alla truppa di Andreazzoli, che manterrebbe invariata la distanza dal Chievo Verona.

Secondo le ultime di formazione, 4-3-3 per i padroni di casa di D'Anna, che registrano il ritorno di Stefano Sorrentino. In difesa, spazio a Tomovic e Rossettini, mentre i terzini titolari Depaoli e Jaroszynski non sono certi del posto: Bani e Barba incalzano per una maglia da titolare. Nessun dubbio negli altri ruoli del campo. In mediana, sarà Radovanovic il metronomo, affiancato dagli esperti Rigoni ed Obi, mix di talento e di muscoli pronti a frenare il centrocampo toscano. Ai lati di Stepinski, agiranno Giaccherini e Birsa, che ha spesso fatto male all'Empoli.

Stesso numero di ballottaggi riguardano anche l'Empoli di Andreazzoli, che dovrebbe proporre il rodato 4-3-1-2. Confermato Terracciano in porta, Maietta e Silvestre saranno i centrali, con quest'ultimo in ballottaggio con Rasmussen. Ai loro lati, agiranno invece Di Lorenzo ed Antonelli. Nella zona mediana del rettangolo verde, Capezzi si gioca una maglia con Bennacer, che potrebbe soffiare il posto sia all'ex Samp che ad Acquah, data la sua duttilità tattica. Nessun problema per Krunic e Zajc. In attacco, La Gumina ha la meglio su Mraz per il ruolo di spalla di Caputo.

Spulciando le statistiche, la sfida tra Chievo Verona ed Empoli ha spesso favorito i gialloblu, che proprio nell'ultimo incontro hanno dilagato per 4-0. Nel 2017, in Serie A, i toscani vennero infatti abbattuti dai goal di Inglese, Pellissier, Birsa e Cesar. L'ultima vittoria toscana la si registra invece nel 2015. Addirittura, l'Empoli non ha mai battuto il Chievo Verona al Bentegodi, trend che i toscani vorranno sicuramente invertire nella sfida di questa sera. Il Chievo, però, venderà cara la pelle.