Inter, Lautaro atteso in Italia nel weekend

L'infortunio al polpaccio non sembra migliorare e l'attaccante è atteso a Milano

Inter, Lautaro atteso in Italia nel weekend
twitter.com (@Inter)

"Ho smesso di fumare. Vivrò una settimana di più e in quella settimana pioverà a dirotto" sarà che la celebre frase sulla sfortuna del regista-sceneggiatore statunitense Woody Allen riassume la situazione di uno dei giocatori più attesi di tutta l'estate nerazzurra, Lautaro Martinez, perché la sfortuna per il centravanti argentino è davvero tanta in questo momento.

La Federazione Argentina ha infatti emesso mediante un comunicato che l'ex centravanti e bomber del Racing Avellaneda non parteciperà alle amichevoli che vedranno l'Albiceleste impegnata contro Guatemala e Colombia. Infatti, il problema al polpaccio sembra persistere e, di fatto, in concordanza con l'Inter, si è preferito evitare ulteriori peggioramenti e rispedirlo in Italia per sottoporlo alle cure e agli esami dell'equipe medica nerazzurra. Di seguito le parole della Seleccion Argentina in merito all'infortunio di Lautaro: "Lautaro Martinez è stato sottoposto a ulteriori esami, dopo il persistere del dolore al polpaccio sinistro. È stato deciso che non parteciperà alle prossime partite amichevoli con la Nazionale". Trapela l'ipotesi che l'Albiceleste abbia manifestato la volontà di far restare Lautaro in America, Los Angeles, località in cui l'Argentina sta preparando le amichevoli, ma che abbia trovato il no dell'Inter che avrebbe spinto per un rientro del suo numero 10. Che sia vero o meno, sicuramente la squadra di Luciano Spalletti e il tecnico di Certaldo stesso non hanno alcuna intenzione di temere e vedere concretizzarsi una nuova assenza di Lautaro anche nella prossima sfida di campionato che attende l'Inter, quella contro il Parma. 

El Toro si prepara per un lavoro volto a permettere una sua partecipazione alla seconda partita casalinga dell'Inter. Il suo ritorno in Italia e a Milano è previsto tra la giornata di venerdì e quella di sabato. L'attaccante classe '97, dopo un pre-campionato al di sopra delle aspettative, ha giocato solamente 70 minuti in totale in Serie A. Nella prima giornata contro il Sassuolo al Mapei Stadium, a Reggio Emilia, e solamente un minuto contro il Torino, nella prima partita dei nerazzurri a San Siro. La sfortuna è sicuramente appiccicata a Lautaro come una mosca sul miele in questo momento ma, vedendo la personalità del giocatore, lavorerà duro per convincere la fortuna a tornare dalla sua parte. Intanto può godere della fiducia dell'allenatore, della società, del gruppo e, soprattutto, dei suoi tifosi.