Fiorentina - Due su due

La squadra di Pioli batte l'Udinese grazie alla rete di Benassi. Adesso la pausa per le Nazionali in attesa della sfida contro il Napoli

Fiorentina - Due su due
Twitter

Due su due. Franchi imbattuto, sei punti su sei, sette gol fatti ed uno subito. La tifoseria che accompagna il pullman della squadra allo stadio, un tifo unito dopo le polemiche contro la proprietà della scorsa settimana ed un'esultanza rabbiosa, quella di Benassi, racchiusa nell'immagine di un abbraccio collettivo, la squadra con i tifosi. Questo il bilancio della Fiorentina di Pioli alla prima pausa per gli impegni delle Nazionali, in attesa di recuperare la partita con la Sampdoria mercoledì 19 settembre alle 17.00.

Partita lenta senza spunti degni di nota. Nel primo tempo Eysseric su punizione calcia fuori di poco, poi Biraghi calcia in curva un pallone proveniente dalla destra dopo il velo di Simeone e la tentata rovesciata di Eysseric. Nel secondo tempo i viola attaccano verso la curva Fiesole e vanno vicini al gol su azione di calcio d'angolo. Gerson spizza sul primo palo e capitan Pezzella non ci arriva per un soffio. Pioli inserisce anche Pjaca ed il croato si rende subito protagonista. Un paio di finte e doppi passi, appoggio per Gerson e palla a Biraghi che da fuori area fa partire una rasoiata che fa la barba al palo. Al 73' la svolta. L'Udinese batte un calcio d'angolo, la difesa viola ribatte e Chiesa parte in contropiede. Il giovane gioiello viola si fa tutto il campo, si accentra, finchè non si trova davanti tre difensori bianconeri. A quel punto è intelligente quanto provvidenziale la sovrapposizione di Benassi che ha seguito l'azione. Chiesa riesce a servirlo con un delizioso pallonetto e il centrocampista viola batte Scuffet con una conclusione che si infila all'incrocio dei pali. Terza rete in due giornate per il centrocampista viola fresco di convocazione in Nazionale insieme a Biraghi e Chiesa.

Intanto tiene ancora banco la vicenda riguardante le fasce da capitano "omologate". Nei giorni scorsi Biraghi ha dichiarato: "la fascia di Astori non si tocca. Se il giudice sportivo ci multerà pagheremo". Come riportato dalla Gazzetta dello Sport di ieri la Lega parla della "disponibilità a riflettere sull'eccezionalità del caso Astori". Si tratta di una prima apertura alla possibile deroga per la Fiorentina, anche se verrà tutto deciso nell'assemblea di mercoledì prossimo.