Serie B: obbligo riscatto per Hellas e Crotone, il Cittadella vuole staccare le inseguitrici
source photo: twitter Serie B

Serie B: obbligo riscatto per Hellas e Crotone, il Cittadella vuole staccare le inseguitrici

Terzo turno di Lega B molto interessante. Le big, claudicanti fino ad ora, sono obbligate a vincere, il Cittadella ha voglia di stupire ancora.

antonio-abate
Antonio Abate

Accantonate le questioni burocratiche in merito ad eventuali ripescaggi, riprende la Serie B, che in questo suo terzo turno registrerà il riposo forzato del Perugia. Partendo dalla vetta, match casalingo sulla carta agevole per il Cittadella, contro un Cosenza neopromosso che sta ancora oliando alcuni meccanismi. I veneti vogliono vincere ancora, occhio però ai cali di tensione. Ben più arduo il match del Pescara, in casa di un Brescia arcigno e tutt’altro che facile da superare. Ugualmente interessante la trasferta del Padova, che dopo due risultati utili consecutivi se la vedrà in casa di una Salernitana che ha voglia di vivere una stagione da protagonista. I presupposti per una sfida ricca di goal ci sono tutti.

Match gustoso, poi, quello tra Livorno e Crotone: sulla carta, non dovrebbe esserci storia, gli amaranto vogliono però soddisfare il proprio pubblico e strappare punti ad una big. Per contro, i calabresi devono necessariamente conquistare i tre punti. Ben più equilibrato il match tra Cremonese e Spezia, squadra che ha comunque mostrato ottime cose nel match amichevole contro la Sampdoria. Potrebbe vincere l’equilibrio. Dopo due pari consecutivi, deve per forza vincere il Palermo, che in casa dell'arcigno Foggia proverà a svoltare per lottare con decisione nelle posizioni nobili. I siciliani hanno una rosa superiore, dovranno però evitare cali di tensione. 

Trasferta delicatissima anche per il Benevento, in casa di un Venezia che ha voglia di vincere per cancellare la brutta prova del turno scorso. I sanniti, chiamati ad un grande campionato, non possono fallire. Ugualmente interessante, il match Hellas Verona e Carpi: gli Scaligeri non riescono a vincere, il Carpi deve necessariamente sollevarsi a causa di un inizio molto negativo. Si prevede equilibrio e tattica, infine, nella sfida tra Lecce ed Ascoli, che cercheranno di difendersi in maniera tatticamente irreprensibile.

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
14.09. 21:00 Venezia Benevento
15.09. 15:00 Ascoli Lecce
15.09. 15:00 Brescia Pescara
15.09. 15:00 Cittadella Cosenza
15.09. 18:00 Cremonese Spezia
16.09. 15:00 Salernitana Padova
16.09. 15:00 Verona Carpi
16.09. 21:00 Foggia Palermo
17.09. 21:00 Livorno Crotone

VAVEL Logo