Juventus: oggi allenamento pomeridiano, Allegri valuta Mandzukic e Dybala
source photo: twitter Juventus

Juventus: oggi allenamento pomeridiano, Allegri valuta Mandzukic e Dybala

La Juventus scende in campo alle 16 per un allenamento pomeridiano, Allegri sta valutando l'ipotesi del tandem offensivo Higuain-Dybala. L'argentino è chiamato ad una grande prova, ma potrebbe anche sedersi ancora in panca per puntare forte al Valencia.

antonio-abate
Antonio Abate

Allenamento pomeridiano in casa Juventus. In vista del match contro il Sassuolo, Massimiliano Allegri riabbraccerà finalmente anche i Nazionali, valutando al meglio l'undici titolare per il prossimo match di campionato. Pensando anche alla Champions, il tecnico bianconero potrebbe rinunciare ad uno tra Mandzukic e Dybala. Il croato, praticamente imprescindibile per "liberare" Cristiano Ronaldo al momento del tiro, parte favorito, Dybala ha però voglia di dire la sua dopo tre giornate senza gioie. L'idea che stuzzica Allegri è quella di un tandem offensivo composto da CR7 e la Joya, la Champions fra pochi giorni frena però le pazze idee del tecnico livornese.

Secondo le ultime idee di Allegri, la Juventus dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3, se Dybala non dovesse giocare, 4-2-3-1 con l'argentino. Davanti al portiere titolare Szczesny, saranno Bonucci e Chiellini i centrali difensivi. Ai lati dei difensori, De Sciglio e Alex Sandro, con il brasiliano in dubbio viste le positive condizioni di Cuadrado. Se dovesse giocare il colombiano, l'ex Milan sarà dirottato a sinistra. Nella zona mediana del campo, l'unico certo è Khedira, Matuidi e Pjanic potrebbero sedersi in panchina al posto di Emre Can e Bentancur. In avanti, Bernardeschi si gioca una maglia con Douglas Costa, Mandzukic e Cristiano Ronaldo completeranno il tridente. Occhio, come detto, a Dybala.

Mentre i molti Nazionali sono stati in giro per il mondo, Cristiano Ronaldo è rimasto a Torino per continuare ad allenarsi. Tranquillo, il portoghese ha dialogato spesso con Allegri, parlando con lui di alcuni accorgimenti tattici. Per placare la "fame di goal", l'ex Real Madrid ha lavorato il doppio, affidandosi anche alle statistiche. Contro il Sassuolo, illustri precedenti hanno infatti marcato addirittura una tripletta: si tratta di Tevez, Dybala ed Higuain, capaci di battere per tre volte nella stessa partita il portiere neroverde. Un buon motivo per allenarsi ancora di più. 

VAVEL Logo