Finalmente Ronaldo, la Juve batte il Sassuolo

Ronaldo finalmente si sblocca in Serie A e consegna i tre punti alla Juventus.

Finalmente Ronaldo, la Juve batte il Sassuolo
https://twitter.com/juventusfc
FC Juventus
2 1
US Sassuolo Calcio
FC Juventus : Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, Sandro; Khedira, Can (Bentacur, min. 71), Matuidi; Dybala, Ronaldo, Mandzukic (Costa, min. 61).
US Sassuolo Calcio: Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio (Dell'Orco, min. 71); Duncan, Locatelli (Babacar, min. 82), Bourabia; Berardi, Boateng, Djuricic (Di Francesco, min 60).
SCORE: 1-0, min. 51, Ronaldo. 2-0, min. 62, Ronaldo. 2-1, min. 91, Babacar.
ARBITRO: Chiffi (Ita). Ammonisce Djuricic (min. 22), Berardi (min. 25), Cancelo (min. 31), Bourabia (min. 39), Sandro (min. 59). Espelle Costa (min. 92).

All'Allianz Stadium va in scena il quarto atto di una Serie A scoppiettante. Juventus e Sassuolo, le due squadre più in forma e più compatte del campionato si sfidano al vertice. Cristiano Ronaldo ancora a secco, può trovare nei neroverdi l'avversario ideale per sbloccare la sua serie realizzativa in Italia. La squadra allenata da De Zerbi sa che affronta un colosso ma il Sassuolo sa già di essere squadra, grazie anche all'acquisto di un condottiero come Boateng che giocando spalle alla porta sta portando grandi risultati e pare aver risvegliato Berardi. 4-3-3 per Allegri, che rivede Dybala giocare dal primo minuto e il tedesco Emre Can, alla prima da titolare in Serie A. Stesso modulo per De Zerbi,  con molti cambi rispetto alla vittoria contro il Genoa: Marlon torna dopo la squalifica, Bourabia a centrocampo e Djuricic sostituisce Di Francesco. Cambio dell'ultimo minuto: De Sciglio viene annunciato dallo speaker ma al suo posto gioca Cancelo.

Subito pericoloso il Sassuolo con Djuricic solo in mezzo a ricevere palla, Cancelo recupera e spazza. Prima conclusa per la Juventus, Ronaldo tira però Rogerio è bravo ad andare in scivolata. Ancora Ronaldo: si inserisce in area, riceve una palla alta e la colpisce di testa, con risultato negativo. Primi dieci minuti con equilibrio tattico tra le due squadre. Sempre i bianconeri incisivi in attacco: Can al volo tenta la bordata che però finisce di poco a lato della porta difesa da Consigli. Punizione Juventus: Ronaldo ossessionato dalla ricerca del gol,su una punizione da lunga distanza cerca la conclusione ma il tiro è debole ed impreciso. Rischio del Sassuolo: Cancelo crossa in area, Lirola per anticipare rischia l'autogol. Bravo Consigli a evitare il gol. Finisce 0-0 il primo tempo, grazie ad una grande prestazione delle difese.

Nel secondo tempo rientra in campo in modo più determinato la Juventus. Ecco il gol più atteso: la difesa del Sassuolo regala palla a Ronaldo, che solo in area deve soltanto appoggiare in rete. 1-0 per i bianconeri. Ci riprova il portoghese: Cancelo con una palombella vuole servire il portoghese, ma accusa la stanchezza e non arriva sul pallone. Ancora Ronaldo: contropiede della Juventus, Khedira a campo aperto serve Cr7 e insacca sul secondo palo.

Costa supera Rogerio in velocità, mette la palla in mezzo senza trovare nessuno al centro per il tap-in. Berardi con un tiro dalla distanza vuole battere Sczcesny ma il polacco respinge in angolo. Non si accontenta Ronaldo, su un cross prova a superare Consigli ma si divora il gol. Babacar per la speranza: Babacar di testa batte Sczcesny e segna il gol della speranza per il Sassuolo. Si macchia Douglas di un gesto incivile, sputando a Di Francesco.

Finisce 2-1, due volte Ronaldo, chiude Babacar.