Cagliari-Milan, trasferta insidiosa per i rossoneri
Ac Milan (Twitter)

Cagliari-Milan, trasferta insidiosa per i rossoneri

Il diavolo pronto a scendere in campo alla Sardegna Arena contro il Cagliari di Maran.

Patricksermon00
Patrick Sermon

Dopo la tradizionale sosta delle nazionali di inizio settembre, la Serie A è pronta a ritornare in campo. Il Milan di Gennaro Gattuso approda a Cagliari per giocare questa quarta giornata di campionato contro i rossoblu di Rolando Maran, che hanno fatto molto bene in queste prime tre gare e che non vorranno sicuramente deludere i propri tifosi questa sera, cercando dunque di ottenere con grande sorpresa tre punti che varrebbero davvero tanto.

Il tecnico calabrese Gattuso ha preparato la sfida con molta accuratezza e precisione, cercando di andare a limare qualsiasi dettaglio tecnico e tattico. I ragazzi non sono al meglio della forma atletica, visto il caldo torrido ma soprattutto la stanchezza post nazionale. Parlando del match di stasera, il diavolo dovrà essere bravo a ripetere ciò che ha fatto a San Siro contro la Roma di Di Francesco. I rossoneri, sostenuti dai tifosi, hanno espresso un bel calcio caratterizzato da un efficace possesso palla per poi tentare la verticalizzazione su Higuain, giocatore che si sta rivelando fondamentale nel gioco rossonero, che riesce a far salire la squadra o a fare da sponda per permettere ai compagni di velocizzare l'azione.

Fondamentale, tra l'altro, il ritorno in campo di Hakan Calhanoglu che ha vivacizzato la manovra offensiva del diavolo, offrendo giocate di alta qualità ed eleganza che alla scala del calcio mancavano dai tempi di Seedorf. Bisognerà essere davvero perfetti in fase difensiva, su cui Gattuso lavora molto e i risultati sono evidenti: il quartetto difensivo sembra solido e compatto, con Romagnoli e un rinato Musacchio quasi perfetti in ogni occasione di gioco e con i due esterni bassi pronti a spingere ad ogni azione offensiva. 

Per quanto riguarda la probabile formazione rossonera, Gattuso dovrebbe optare per il solito 4-3-3 standard. Tra i pali Donnarumma, quartetto difensivo a partire da destra formato da Calabria, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez, favorito a Laxalt. Mediana affidata a Lucas Biglia, affiancato dalle due mezzali Kessié e Bonaventura. Tridente offensivo composto dai soliti Suso, Higuain e Calhanoglu. Unico indisponibile Cutrone che ha rimediato dei problemi alla caviglia con l'Under 21.

VAVEL Logo

    AC Milan Notizie

    2 giorni fa
    3 giorni fa
    3 giorni fa
    3 giorni fa
    4 giorni fa
    6 giorni fa
    7 giorni fa
    7 giorni fa
    8 giorni fa
    9 giorni fa
    9 giorni fa