Torino - Mazzarri: "Dovevamo stravincerla"
https://twitter.com/TorinoFC_1906

Torino - Mazzarri: "Dovevamo stravincerla"

Queste le parole di mister Walter Mazzarri post Udinese-Torino.

Mech867
Davide Marchiol

Alla fine quello tra Udinese e Torino è parso un pareggio abbastanza giusto, ma mister Mazzarri ha visto la partita in modo diverso, rivendicando la grande mole di gioco prodotta dai suoi e alcuni episodi dubbi che hanno inciso sulla partita.

La prima cosa che viene chiesta al tecnico è la sua opinione sul gol annullato a Berenguer e il possibile fallo su Meite in occasione del gol di De Paul, ma Mazzarri glissa: "Abbiamo fatto una grande partita, con il 76 percento di possesso palla come le grandi squadre, su un campo di patate purtroppo e forse anche per quello non siamo riusciti a fare il passaggio finale. Avremmo meritato di stravincere, ma è andata così. Non parlo degli arbitri ma di calcio".

Alcuni giocatori non hanno inciso come ci si sarebbe aspettato, ad esemprio Belotti e Zaza sono parsi meno incisivi di quello che si sarebbe potuto aspettare: "Un cambio è stato forzato, il campo era pesante abbiamo corso molto quindi alla lunga alcuni giocatori sono un po' calati, ma Zaza per esempio appena ha avuto una palla buona si è reso pericoloso. Quando ti trovi contro una squadra che si chiude tutta dietro la palla per poi ripartire diventa complicato, ma sapevamo che l'Udinese avrebbe giocato così".

Forse con due punte di ruolo il Torino avrebbe dovuto giocare di più sulle fasce, De Silvestri e Berenguer quando hanno avuto spazio si sono resi molto pericolosi: "Sulle fasce potevamo essere più pericolosi, ho chiesto spesso ai giocatori di allargare il gioco, sarebbe bastato fare qualche sovrapposizione in più e avremmo fatto ancora meglio di quanto abbiamo fatto. Il gol è arrivato infatti da una palla alta. Miglioreremo col tempo, alcuni giocatori sono arrivati all'ultimo quindi devono ancora inserirsi negli schemi. Meritavamo 3/4 punti in più in classifica per quanto fatto, miglioreremo".

VAVEL Logo