Serie A - Caprari risponde a Simeone: 1-1 tra Sampdoria e Fiorentina
Fonte foto: Twitter Sampdoria

Serie A - Caprari risponde a Simeone: 1-1 tra Sampdoria e Fiorentina

Nessun vincitore e nessun vinto nel recupero della prima giornata del campionato di Serie A.

Alessio17
Alessio Evangelista
SAMPDORIAAUDERO; SALA, TONELLI, ANDERSEN, MURRU, BARRETO, EKDAL, LINETTY (55' PRAET), CAPRARI (70' RAMIREZ), QUAGLIARELLA (82' KOWNACKI), DEFREL. ALL. GIAMPAOLO
FIORENTINADRAGOWSKI; MILENKOVIC, PEZZELLA, VICTOR HUGO, BIRAGHI, GERSON (70' BENASSI), VERETOUT, EDMILSON, CHIESA (82' SOTTIL), SIMEONE, PJACA (61' MIRALLAS). ALL. PIOLI
SCORE0-1 13' SIMEONE, 1-1 60' CAPRARI
ARBITROMARESCA AMMONITI: SALA, TONELLI (S), BENASSI (F)
NOTSTADIO LUIGI FERRARIS INCONTRO VALIDO PER LA PRIMA GIORNATA DI SERIE A

Nel recupero della prima giornata del campionato di Serie A 2018-2019 Sampdoria e Fiorentina si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. A sbloccare la situazione è stata la compagine toscana, dopo tredici minuti, con Simeone. Nella seconda frazione, però, è arrivato il pareggio dei liguri grazie a Caprari che, dunque, mette a segno la seconda rete nel giro di pochi giorni. Con questo pareggio entrambe le squadre salgono a sette punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-1-2 per la Sampdoria con Caprari a supporto del tandem offensivo composto da Quagliarella e Defrel mentre la Fiorentina risponde col 4-3-3 con Pjaca, Simeone e Chiesa a formare il tridente d'attacco. 

Parte forte la Fiorentina che dopo un minuto va ad un passo dal vantaggio con Simeone che, da ottima posizione, colpisce di testa mandando a lato. Poco più tardi altra chance enorme per la Viola sempre con Simeone che sfrutta un errore di Andersen ma il suo pallonetto viene salvato da Audero. La terza chance è quella buona con Simeone che al 13', sugli sviluppi di un cross di Biraghi, insacca con un bel colpo di testa in tuffo, 0-1. Prova a reagire la Sampdoria che al 21' si fa vedere per la prima volta con un diagonale destro di Defrel che si perde di poco a lato.

La squadra toscana, però, continua a premere e al 25' sfiora il raddoppio con Biraghi che scarica un bel mancino da fuori ma Audero vola salvando i suoi. Al 33' Viola ad un passo dal raddoppio con Chiesa che vola sulla destra e mette al centro per Pjaca. L'ex Juve calcia un rigore in movimento ma Audero salva ancora la Sampdoria. Nel finale di tempo, però sono i padroni di casa a sfiorare il gol con Caprari che pennella, su punizione, ma il suo destro si stampa sulla traversa. 

Nella ripresa parte bene la Sampdoria con Caprari che prova la conclusione da buona posizione ma l'estremo ospite alza in angolo. Giampaolo inserisce Praet per Linetty e al 60' la Doria trova il gol del pareggio con Caprari che, su assist di Barreto, batte Dragowski con un bel destro a giro, 1-1. Dopo il pareggio dei liguri cambi da una parte e dall'altra con Pioli che manda in campo Benassi e Mirallas per Pjaca e Gerson mentre Giampaolo inserisce Ramirez per Caprari. Al 74' padroni di casa ad un passo dal vantaggio proprio con il neo entrato Ramirez ma la sua punizione termina alta di nulla. Nel finale i ritmi si abbassano e la partita scivola via fino al triplice fischio di Maresca: Sampdoria e Fiorentina non si fanno male pareggiando 1-1. 

VAVEL Logo